spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Agosto 2017 Settembre 2017 Ottobre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 35 1 2 3
Settimana 36 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 37 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 38 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 39 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Numero 42


Numero 42 - 1 giugno 2008



Cosa fa la Carfagna?

ImageSembra che il ministro delle Pari Opportunità Mara Carfagna sia grandemente impegnata in questo periodo a “non fare niente”. Niente per le discriminazioni di sesso, razza, religione. Niente per le donne, niente per gli omosessuali, niente per le immigrate, niente per nessuna discriminazione, abuso, violenza. Ci sarà il Gay pride? E lei nega anche la semplice sottoscrizione di un sostegno a costo zero……Ma se Tremonti chiede fondi, la Carfagna glieli da. Come fare per sostenere il taglio dell’ICI promesso da Berlusconi ai proprietari di case?

Dice Tremonti: basta tagliare un po’ qua e un po’ là, naturalmente! Dove per QUA, si intendono le donne vittime di violenza, e il governo taglia i 20 milioni di euro necessari per la prevenzione ed il sostegno alle donne vittime di violenza;e....

Leggi tutto...
 
Cosa fanno i Giudici Militari?

ImageNon vogliono fare i “Fannulloni di Stato”, per Decreto Legge approvato in data 30 maggio 2008 dal Governo del Ministro Brunetta, il noto fustigatore dei “Fannulloni del pubblico impiego”. I magistrati militari, dopo l’abolizione della leva obbligatoria nel nostro paese sono costretti ad una forzata inattività. Su cento magistrati militari in tutta Italia i ricorsi pendenti sono appena 160, poco più di un ricorso e mezzo per magistrato. Il Governo Prodi, prendendo atto della situazione, con la finanziaria del 2007 aveva soppresso 9 tribunali militari a partire dal primo luglio 2008, con il contestuale passaggio di una parte dei giudici (50 su 100) alla magistratura ordinaria.

Leggi tutto...
 
Giudici lavorate meno. E’ un ordine!

ImageVENEZIA - «Giudici, d'ora in poi dovete lavorare meno». Non si tratta di una battuta, né di una provocazione: lo dispone la circolare inviata a tutti i magistrati dal presidente del Tribunale di Venezia. Non c'è personale nelle cancellerie, quindi è inutile convocare udienze che nessun segretario verbalizzerà. Il presidente Attilio Passanante ha chiesto ai magistrati di ridurre la durata delle udienze, diminuire il numero di fascicoli per ciascuna udienza e di scegliere la data per processi e decisioni «non a breve termine». In pratica, ha consigliato di rendere più lenti i processi. Penali e civili. Così ci sarà ancora meno giustizia, e sempre più in ritardo.

Leggi tutto...
 
2 giugno: Napolitano preoccupato per “intolleranza” e “regressione civile”

ImageROMA – “Non posso tacere la mia preoccupazione, per il crescere di fenomeni che costituiscono la negazione dei principi e valori costituzionali: fenomeni di intolleranza e di violenza di qualsiasi specie, violenza contro la sicurezza dei cittadini, le loro vite e i loro beni, intolleranza e violenza contro lo straniero, intolleranza e violenza politica, insofferenza e ribellismo verso legittime decisioni dello Stato democratico”.

Leggi tutto...
 
EuroPA: il salone delle autonomie locali al via a Rimini

ImageRIMINI - Dal 4 al 7 giugno al via EuroP.A. l’Ottava edizione del Salone delle Autonomie Locali alla Fiera di Rimini che quest’anno punterà soprattutto sul rinnovamento del rapporto tra enti pubblici e cittadini. Amministratori locali, parlamentari, tecnici, rappresentanti del mondo del giornalismo e della comunicazione animeranno dibattiti e tavole rotonde, analizzando esperienze, buone prassi, criticità, ed avanzando proposte.

Leggi tutto...
 
Turco: ''Il governo rifinanzi il centro San Gallicano''

Image
Livia Turco
ROMA - "La sicurezza dei cittadini non si costruisce solo con le pene severe e con le espulsioni. La sicurezza si costruisce anche attraverso politiche di integrazione degli immigrati, a partire dalla tutela della salute". Lo afferma Livia Turco, capogruppo del Pd in commissione Affari Sociali ed ex ministra della Salute, nel suo richiamo forte al governo contro la cancellazione del finanziamento del centro nazionale delle malattie dei migranti, istituito presso l'ospedale San Gallicano a Roma.

Leggi tutto...
 
Fedeli: bene Marcegaglia su occupazione femminile

Image
Valeria Fedeli
ROMA - La segretaria generale della Filtea-Cgil Valeria Fedeli, commentando il discorso di insediamento della neopresidente di Confindustria Emma Marcegaglia ha affermato: “Il passaggio della relazione della Marcegaglia che sostiene la necessità di investire prioritariamente su una grande risorsa come quella dell'occupazione femminile è un fatto di straordinaria soddisfazione da parte del sistema delle imprese”.

Leggi tutto...
 
Informazione: più visibili le donne in campagna elettorale

ImageMEDIA - Da alcuni anni l'Osservatorio di Pavia tiene d’occhio la questione della presenza delle donne nei media, con particolare attenzione ai passaggi in televisione. Data la rilevanza sociale del tema, non potevano fare eccezione le recenti elezioni del 13 e 14 aprile 2008, che hanno segnato un aumento della rappresentanza politica femminile di 4 punti percentuali al Senato, che passa dal 14% della precedente legislatura al 18% dell’attuale, e di 3,7 punti percentuali alla Camera, che passa dal 17,1% della scorsa legislatura al 20,8% nella XVI.

Leggi tutto...
 
Donne al governo? Poche

Image Donne al Governo: con il nuovo assetto derivante dalle elezioni politiche il numero di donne in parlamento è cresciuto ma al Governo troviamo sempre le solite mosche bianche.A Stefania Prestigiacomo, unica donna con portafoglio tra i dodici ministri, va il dicastero Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare, (e anche della “monnezza”) e su nove ministri senza portafoglio, troviamo due donne: Mara Carfagna, per le Pari opportunità; Giorgia Meloni, Politiche per i Giovani.

A Roma il cambio di Amministrazione ha fortemente penalizzato la rappresentanza femminile.

Leggi tutto...
 
Tratta: nel Lazio un tavolo per combatterla

ImageROMA  - L’istituzione di Tavolo regionale laziale per la prevenzione e il contrasto della tratta e dello sfruttamento della prostituzione è il risultato concreto scaturito alla conclusione del ciclo di seminari  del progetto interregionale "Vie d'uscita" per la lotta contro la tratta e lo sfruttamento. Pianificazione strategica e definizione degli interventi per il progetto promosso dall'Assessorato Istruzione del  Lazio (in collaborazione con l'Assessorato alle Politiche sociali e con quello alle Pari opportunità), insieme alla Regione Piemonte e alla Regione Campania, alle quali si sono unite anche la Toscana e la Valle d'Aosta.

Leggi tutto...
 
Appello degli uomini in difesa della legge 194

Image    Milano. E' difficile ma bisogna : Inizia con queste parole l'appello in difesa della 194 sottoscritta dagli uomini. E' partito dagli uomini che fanno capo al sindacato della funzione pubblica CGIL di Milano l'appello a sostenere la legge 194 e le scelte di libertà e autodeterminazione delle donne. "Troviamo insopportabili le retoriche della “corresponsabilità” maschile" dice tra le altre cose il documento.Tante le firme che si aggiungono con il passare dei giorni. E' ancora possibile per gli uomini che lo desiderano sottoscrivere la petizione .

                                               

 
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB