spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Ottobre 2017 Novembre 2017 Dicembre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 44 1 2 3 4 5
Settimana 45 6 7 8 9 10 11 12
Settimana 46 13 14 15 16 17 18 19
Settimana 47 20 21 22 23 24 25 26
Settimana 48 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Numero 52


Numero 52 - 18 ottobre 2008



Prevenzione tumori: per il seno importante la mammografia

ImageNel mese di ottobre, la LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) torna in prima linea nella lotta al tumore al seno. In tutto il mondo occidentale, il tumore al seno è il primo tumore femminile per numero di casi e la sua incidenza è in costante aumento, tanto da essere considerato alla stregua di una vera e propria malattia sociale. In Italia, i nuovi casi di cancro al seno sono circa 40mila l’anno (39.735 nel 2007). Sono però diminuiti i decessi (9.045 nel 2007). Uno studio italiano, promosso dal Ministero della Salute e dalla LILT e recentemente pubblicato sul 'British Journal of Cancer', dimostra che battere il tumore del seno è possibile: la mortalità, infatti si dimezza nelle donne che annualmente effettuano la mammografia.


Leggi tutto...
 
Acqua: un bene pubblico sempre pił privatizzato

ImageROMA - Le concessioni ai privati per la gestione dell’acqua, quelle attualmente in essere, cessano per legge (n. 133/2008) entro e non oltre il 31 dicembre 2010. La stessa legge, però, all’articolo 23-bis, comma 8, introduce la possibilità di deroga a tale scadenza, esentando quegli “operatori economici” (ovvero i privati) che abbiano ottenuto una concessione diretta (ad esempio senza gara di appalto) per motivi che, "a causa di peculiari caratteristiche economiche, sociali, ambientali e geomorfologiche del contesto territoriale di riferimento" non permettevano un efficace e utile ricorso al mercato.

Leggi tutto...
 
Oms/Who: "Sistemi sanitari iniqui e inefficienti"

ImageSono stati fatti grandi passi avanti per combattere le malattie e allungare la speranza di vita, ma 100 milioni di persone ogni anno scivolano nella povertà a causa dei costi dell'accesso alla salute”. Recuperare l'importanza dell'assistenza di base, altrimenti i sistemi sanitari non saranno in grado di affrontare le nuove sfide: lo dice l'Organizzazione mondiale della sanità presentando il nuovo Rapporto sulla salute mondiale. Con un mea culpa: "Ecco dove abbiamo sbagliato: i sistemi sanitari sono iniqui, frammentati, inefficienti e meno efficaci di quello che potrebbero essere".

 
Carcere - Un garante per tutti i detenuti

ImageROMA - Alla Conferenza dei Garanti regionali per i diritti dei detenuti presentato un progetto di legge per l’istituzione di un Garante nazionale. Tra i suoi compiti facilitare l'ingresso all'interno degli istituti, assistenza alle famiglie, controllo del rispetto dei diritti in carcere. Presentato anche il ddl sul reato di tortura, in Italia ancora assente. "Più informazione sulle misure alternative al carcere". Il ministro Alfano: "La sicurezza nella carcerazione non deve prevalere sul rispetto della persona detenuta".

 
I 10 anni di CLIC DONNE 2000

ImageFRANCOFORTE - Un dibattito sul tema «Informazione femminile in Germania, Clic Donne 2000: ponte fra due culture», si svolgerà venerdì 17 ottobre, presso l’Hotel Maritim, Theodor-Heuss-Alle 3, a Francoforte sul Meno, dalle 16h alle 19h. Marcella Continanza, Direttrice del giornale dice: «L’impegno preso è stato notevole, ma il traguardo dei 10 anni dimostra che le donne sono una forza e questa forza è scesa in campo».

Leggi tutto...
 
Giornalismo - I "sottoscala dell'economia"

ImageROMA - L'economista Loretta Napoleoni, insieme all'analista finanziaria Claudia Segre ed a Padre Giulio Albanese, tra gli ospiti del XV seminario per i giornalisti alla Comunità di Capodarco (28-30 novembre). Una sessione dedicata alla crisi dell'economia globale e alle sue ricadute. Tra pochi giorni il programma completo. (Redattore Sociale)

 
Previdenza giornalisti: prove di pari opportunitą

ImageROMA - Casagit si allinea ai tempi correnti: la professione giornalistica si trasforma? La previdenza si adegua. Molti colleghi (speriamo!) avranno ricevuto in questi giorni una lettera nella quale si annuncia la possibilità di un "accesso morbido" all'assistenza sanitaria Casagit: un modo per "offrire tutela a tutti coloro che svolgono questo mestiere" ma che al momento "possono contare su risorse economiche limitate".

Leggi tutto...
 
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB