spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Ottobre 2017 Novembre 2017 Dicembre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 44 1 2 3 4 5
Settimana 45 6 7 8 9 10 11 12
Settimana 46 13 14 15 16 17 18 19
Settimana 47 20 21 22 23 24 25 26
Settimana 48 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Numero 75


Numero 75 - 1 giugno 2009



CRISI: " sensazione" versus "realtà"

ImageROMA - Per il premier la crisi è una questione di "pessimismo diffuso dai giornali"   più che una realtà del nostro paese, ma i dati lo smentiscono. Secondo l'Istat ha problemi economici il 22,4% del totale delle famiglie italiane. Il 10,4% delle famiglie  non riesce a mettere da parte dei risparmi e nella maggioranza dei casi non ha risorse per una spesa imprevista. Il "nuovo disoccupato" italiano è maschio, tra 35/54 anni, spesso con responsabilità familiari. Per non parlare dei coniugi separati o degli anziani con redditi minimi, questi ultimi pure umiliati dalle social card . Su 1.200.000 card annunciate soltanto  567.000 sono state attivate molte sono state distribuite  senza i 40 euro previsti. Anche i vescovi italiani confermano che la crisi esiste , verranno anch'essi  iscritti  tra i disfattisti "bolscevichi" che a detta del Premier spargono panico e bugie sull'operato del governo italiano? La CEI, per bocca del Cardinal Bagnasco sottolinea come "troppo spesso, nell'attuale difficile congiuntura economica, i lavoratori sono stati scaricati come fossero un'inutile zavorra, una qualunque merce di scambio sottoposta alla legge della domanda e dell'offerta'', aggiungendo che non è accettabile "una concezione meramente mercantile del lavoro umano". Se questa non è crisi, allora cos'è?

Leggi tutto...
 
Contro la mafia Palermo si muove

ImagePALERMO - La cultura della legalità è l'unico mezzo. Contro tutte le mafie! Palermo è una città viva ed è bene si sappia! Un solo giorno non poteva bastare per celebrare i giudici Giovanni Falcone e Francesca Morvillo, sua moglie, e gli uomini della loro scorta. Era necessario fare di più. Così, dal 22 al 24 maggio il centro della città è stato invaso da un gran numero di persone, alcune più partecipi -altre solo curiose- che in piazza Politeama si sono avvicinate agli stand del Villaggio della Legalità, dove si vendevano i prodotti delle terre confiscate alla mafia. Al centro della piazza, le foto di Falcone e Borsellino e poi alberi e piante sulle quali appendere “i pizzini della legalità”.

Leggi tutto...
 
Bambini/e e famiglie gay

ImageCopenaghen,1-6-2009. I bambini e le bambine che crescono in coppie lesbiche hanno meno problemi psichici rispetto ai bambini che crescono in coppie tradizionali.

E’ quanto emerge da una ricerca condotta lungo l’arco di 16 anni , tra il 1992 e il 2008, tra famiglie tradizionali e famiglie lesbiche in Danimarca dall’università di Copenaghen. Tra i bambini delle coppie tradizionali l’incidenza di depressione e anoressia arriva al 5% . Molto meno viene rilevato il disturbo tra i figli di coppie lesbiche , appena il 2%.( Fonte: Ansa)

 

 
ELEZIONI – tutto fa brodo

ImageROMA – Il fine politico giustifica i mezzi scorretti? Una risposta affermativa sembrano essersela data i sostemitori di Berlusconi nella TV pubblica, a giudicare dalle "differenze" nelle immagini di una intervista segnalata dai telegiornali Rai come quella rilasciata da Berlusconi alla CNN.  Confrontando  le immagini si nota che in quelle originali -dell'intervista alla CNN - appare il logo di quell' emittente. In quelle andate in onda viene inserito  il simbolo del Pdl,  che campeggia accanto al premier. Si è forse colta l'ennesima occasione per un po’ di propaganda elettorale subliminal-sfacciata?

Leggi tutto...
 
Caso Noemi: l'afasia delle ministre

ImageROMA - Nella vicenda Papi/Noemi, nuovi motivi di dispiacere per Berlusconi che, mentre cerca di difendere posizioni non chiare, lamenta l'assenza di solidarietà delle sue ministre, che non hanno fatto pubblici commenti o dichiarazioni in sua difesa, a partire da quando Veronica Lario definiva le candidature proposte per le liste del PDL alle europee ( pubblicate dal giornale di famiglia Libero) "ciarpame senza ritegno". Lo hanno volentieri difeso, invece, alcune fedelisime del PDL, con una lettera aperta alla signora Veronica sul Corriere nella quale sostengono che il di lei comportamento avrebbe fatto fare alle donne italiane un salto indietro di 50 anni. A leggere il solidale messaggino, è netta la senzazione di trovarsi ancora una volta di fronte a "ciarpame senza ritegno". Leggere per credere.

Leggi tutto...
 
Berlusconi: all'estero è visto così

Imageda La Repubblica.it - "Cala la maschera del clown" titola l'editoriale del quotidiano londinese Times sulla videnda dei rapporti  tra il premier italiano e la neo-diciottenne Noemi Letizia. «"La qualità del governo Berlusconi non è una questione privata", afferma il sottotitolo. "L'aspetto più sgradevole del comportamento di Silvio Berlusconi non è che è un pagliaccio sciovinista, né che corre dietro a donne di 50 anni più giovani di lui, abusando della sua posizione per offrire loro posti di lavoro come modelle, assistenti o perfino, assurdamente, come candidate al parlamento europeo", comincia l'articolo.

Leggi tutto...
 
Berlusconi : all'estero lo vedono così

ImageFrancoforte - maggio 2009. Dalla Germania ha inviato una lettera aperta ai quotidiani Italiani . Lo ha fatto a nome del coordinamento donne Italiane di Francoforte. Lei è Liana Novelli Glaab e ci ricorda quali sono i problemi veri dei quali dovrebbero parlare i nostri quotidiani e sui quali dovrebbe intervenire con immediatezza il governo Italiano. La pubblichiamo volentieri.
"Molti italiani ed italiane residenti all’estero come noi si chiedono se nel loro paese di provenienza ci sia una almeno vaga coscienza dei problemi reali a cui vanno incontro. Passando da un’emergenza all’altra, come succede in Italia ,il rischio è di non vedere il futuro anche vicinissimo: ci sembrano invece urgenti alcune considerazioni , visto che il destino dell’Italia continua a starci a cuore, anche se non ci abitiamo più.

Leggi tutto...
 
IMMIGRAZIONE - I consultori AIED continueremo ad assistere gli irregolari

ImageROMA - I medici e il personale che operano nei consultori dell'Aied (Associazione italiana per l'educazione demografica) continueranno a fornire tutte le prestazioni a ogni paziente si rivolga a un loro consultorio, anche se immigrato irregolare. Si e' espresso in tal senso il comitato esecutivo nel corso del IX congresso nazionale, che si e' tenuto a Roma, votando una delibera che impegna i medici che operano all'interno dei propri consultori "a continuare a prestare la propria opera a favore tutti coloro che la richiedano, senza alcuna discriminazione e senza chiedere documenti", secondo "il dettato dell'articolo 35 della Costituzione e lo spirito dello Statuto dell'associazione stessa".

Leggi tutto...
 
TRATTA - protocolli intesa AICCRE con OIM e Ministero Interni

ImageROMA - Per rafforzare la lotta alla tratta di esseri umani, l’Aiccre, come realtà impegnata nella salvaguardia dei diritti umani, ha siglato un protocollo d’Intesa con l’Oim (Organizzazione internazionale per le migrazioni), missione di Roma e Ufficio regionale per il Mediterraneo. Lo scopo è quello di attivare politiche e “interventi di integrazione sociale e lavorativa di migranti, di prevenzione dei fenomeni della tratta e della migrazione irregolare e di assistenza ai migranti vulnerabili”.

Leggi tutto...
 
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB