spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Ottobre 2017 Novembre 2017 Dicembre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 44 1 2 3 4 5
Settimana 45 6 7 8 9 10 11 12
Settimana 46 13 14 15 16 17 18 19
Settimana 47 20 21 22 23 24 25 26
Settimana 48 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Numero 77


Numero 77 - 4 ottobre 2009



La piazza delle libertą e della ragione

ImageROMA - La gente il 3 ottobre alla manifestazione per la libertà di stampa era tantissima: Piazza del Popolo, gremita, è troppo piccola per accogliere tutte/tutti coloro che hanno voluto partecipare, protestare contro ogni bavaglio. Hanno voluto esserci, tra i tanti, pure Santoro e Travaglio, che arrivano accolti dagli applausi della folla, e Saviano, applaudito pure lui, che invece entra in piazza circondato dagli uomini della sua scorta, testa china, a passo di corsa. Ci sono politici, personaggi dello spettacolo, giornalisti, ma anche le/i precari della scuola,  giovanissimi e partigiani,  pensionati e giuristi, tante donne, di tutte le età. La gente, gente comune, affolla e riempie tutte le strade limitrofe, scorrendo incessantemente, traboccando dai marciapiedi, aggirarando le barriere di rete metallica poste a protezione di cantieri stradali ancora aperti, o dei corridoi ideali nei quali si pretendeva di incanalare un numero di persone previste di molto inferiore rispetto alle tante effettivamente intervenute. La società civile sorprende la città: siamo in 300mila ad invadere la capitale di presenze che portano voci ed istanze forti e pacifiche. Una folla davvero inaspettata che con la sua partecipazione regala al paese una prova di comunità di intenti, ed all'informazione suddita e prezzolata, ulteriori motivi di sberleffo e critica: il direttore del TG1 e Capezzone credono davvero che le vergogne e le tristezze che ci spacciano, siano opinioni dotte o informazione? Ad averla vista da dentro questa giornata, e vissuta in tutta la sua forza, in tutta la sua passione, viene da pensare che di fronte all'evidenza della ragione, le parole di certe persone siano dettate solo dal livore.

 
Il terzo settore rinnova le prospettive dell'impegno sociale

ImageAPPUNTAMENTI - Con la definizione di Terzo Settore si identificano quelle realtà che operano negli ambiti del "Volontariato, dell'Associazionismo, della Cooperazione Sociale, della Solidarietà Internazionale, della Finanza Etica, del Commercio Equo e Solidale" consociatesi con l'obiettivo di valorizzare attività ed esperienze delle presone, allo scopo di "migliorare la qualità della vita, delle comunità, attraverso percorsi, anche innovativi, basati su equità, giustizia sociale, sussidiarietà e sviluppo sostenibile". Non libero da errori di valutazione commessi nei molti anni di attività, il Terzo settore italiano si riunisce il 16 ed il 17 ottobre a Roma per interrogarsi su come superare gli errori del passato, e rinnovare le prospettive dell'impegno sociale.

Leggi tutto...
 
traffico di bambini: il rapporto ECPAT e Body Shop

ImageMINORI - Ogni ora nel mondo 130 bambini e adolescenti sono vittime di traffico a scopo di sfruttamento sessuale. Minori reclutati per essere prostituiti, usati per immagini e video pornografici o per altre forme pesanti di sfruttamento. Il rapporto “La loro protezione è nelle nostre mani”, presentato il 23 settembre da ECPAT e The Body Shop, mostra cifre e analisi di un giro d’affari che è parte del terzo mercato criminale più redditizio al mondo: il traffico di uomini, donne e bambini. 2,7 milioni di persone trafficate, di cui 1,2 milioni sono bambini. Il rapporto è parte di una campagna internazionale voluta fortemente da The Body Shop, marchio di prodotti per la cura del corpo, dalla lunga tradizione di azioni di sensibilizzazione su temi ambientali e sociali. (fonte: ECPAT)

 
Contro lo sfruttamento sessuale dei minori

ImageMINORI - Passi da gigante in Repubblica Dominicana contro lo sfruttamento sessuale dei bambini e adolescenti. Nella penisola di Samanà, una delle più povere province del Paese, si è costituita una rete locale di piccole e medie imprese alleate per la difesa dei minori, si è realizzata un’azione di sensibilizzazione della popolazione e degli impresari locali e dato avvio al dialogo tra istituzioni e organizzazioni, per l'adozione di un codice di condotta.

Leggi tutto...
 
In pensione a 65 anni: la riflessione delle sindacaliste

ImageFOCUS - Il dibattito in materia pensionistica aperto dalla decisione del governo di innalzare l'età per le dipendenti del pubblico impiego, ha visto nei mesi estivi il contributo delle donne del sindacato CGIL, che hanno scritto una lettera aperta alle donne degli altri due maggiori sindacati confederali. "La lettera aperta – ha commentato Valeria Fedeli, segretaria generale Filtea (settore tessili, abbigliamento, cuoio, calzature ed accessori) - è un forte segnale di dialogo possibile tra le donne e le organizzazioni, per rilanciare le politiche di uguaglianza, pari opportunità e lotta contro le discriminazioni".

 
SENZA DIMORA - "Fermate il videogame con il clochard"

ImageSTEREOTIPI - Feantsa, la federazione europea di associazioni in difesa degli homeless, condanna senza appello un videogame giocato da 2,2 milioni di persone dove si interpreta un senzatetto che con vari mezzi, anche illeciti, deve uscire dalla povertà. "Alimenta la stigmatizzazione e gli stereotipi negativi. E le donazioni dei produttori a organizzazioni di homeless sono solo marketing", sostiene il direttore di Feantsa. (fonte: Redattore Sociale)

 
IMMIGRAZIONE - procura di Bologna "impugna" reato clandestinitą

ImageBOLOGNA - Dopo la prima udienza dei giudici di pace, la Procura di Bologna presenta un'eccezione di illegittimità costituzionale della nuova norma in vigore dall'8 agosto. Tra le violazioni segnalate: principio di uguaglianza davanti alla legge; diritto di difesa; principio di ragionevolezza della legge (la pena deve tendere alla rieducazione del condannato); buon andamento della pubblica amministrazione. (da: Redattore Sociale)

 
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB