spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Agosto 2017 Settembre 2017 Ottobre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 35 1 2 3
Settimana 36 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 37 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 38 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 39 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Numero 41 arrow TRATTA - Le persone non sono merci
TRATTA - Le persone non sono merci PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
venerd́ 16 maggio 2008

ImageLATINA - Una seminario per individuare un modello regionale nuovo di protezione sociale per le vittime della tratta di esseri umani, mediante la condivisione di un “sapere locale” si terrà a Latina terrà nelle giornate del 21 e 22 maggio nell’Aula Consiliare provinciale presso il palazzo del governo, piazza della libertà 18.

La conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa “Il fenomeno della tratta nella Regione Lazio – esperienze e territori a confronto”, che si inserisce nel progetto VIE D’USCITA, avrà luogo lunedì 19 maggio alle 16:30 presso il palazzo della Provincia (Sala Loffredo, via Costa 8). Il progetto, gestito da Parsec coop soc, Caritas, Studio Come e Aiccre, ha interessato varie regioni (il Piemonte, la Campania, la Val D’Aosta, la Toscana), ed è approdato nel Lazio, a Roma, il 12 marzo scorso con il I Seminario regionale.


Parteciperanno alla conferenza stampa: Bruno Frattasi, Prefetto di Latina; Fabio Bianchi, Assessore provinciale alle politiche sociali; Paola Bernoni, Consigliera provinciale con delega alla pari opportunità.


Promossa dall’Assessorato all’istruzione, diritto e formazione della Regione Lazio con il sostegno del Fondo Sociale Europeo e del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, l’iniziativa è finalizzata alla formazione, alla creazione di una rete e ad interventi contro la tratta di esseri umani.


Al seminario, prenderanno parte operatori delle forze dell’ordine e dei servizi sociali, referenti del settore formazione e lavoro del territorio insieme a rappresentanti del terzo settore, coordinati e coadiuvati da esperti delle problematiche di tratta di esseri umani, ricercatori e docenti.


Il percorso regionale di VIE D’USCITA si concluderà nella Capitale il 26 e 27 maggio con l’incontro “Saperi locali e modello regionale”

Ultimo aggiornamento ( sabato 17 maggio 2008 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB