spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Ottobre 2017 Novembre 2017 Dicembre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 44 1 2 3 4 5
Settimana 45 6 7 8 9 10 11 12
Settimana 46 13 14 15 16 17 18 19
Settimana 47 20 21 22 23 24 25 26
Settimana 48 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Numero 41 arrow Salute: pių informate contro il tumore al seno
Salute: pių informate contro il tumore al seno PDF Stampa E-mail
Scritto da Surfing   
venerdė 16 maggio 2008

ImageROMA - Ogni anno di tumore al seno si ammalano circa 40mila donne italiane. 1 donna su 9 corre il rischio di sviluppare la malattia nel corso della sua vita, ma grazie alla diagnosi precoce e ai progressi delle terapie, sono sempre di più le donne che riescono a guarire. La lotta alla malattia passa anche attraverso la prevenzione e l'informazione. Per questo l'associazione Salute Donna ha promosso un Manifesto "Breast Friends for Life" contro il tumore al seno.

L'iniziativa, presentata a Roma, nella Biblioteca del Senato, s'inserisce nell'ambito della campagna internazionale di prevenzione 'Breast Friends for life' che vuole incoraggiare ogni donna, cui è stato diagnosticato un tumore, a trovare un 'Breast friend', cioè un amico, o un familiare che possa offrirle sostegno nell'affrontare il percorso di cura.


"Salute Donna -dice la presidente e fondatrice dell'associazione, Annamaria Mancuso, che ha vissuto l'esperienza della malattia- invita tutti i cittadini a firmare il Manifesto, che si basa su 4 punti essenziali”: (1) la diagnosi precoce: perché è un fattore determinante per la guarigione; (2) l’informazione: perché non esiste una sola forma di tumore; (3) l’adesione alla terapia: perché la cura funziona se fatta con tempi e modi necessari; (4) il supporto psicologico e pratico: perché il sostegno di persone care e operatori è necessario.


“Speriamo di raccogliere almeno 10mila firme, e che il manifesto possa tradursi in legge per tutelare meglio la salute delle donne". Si può firmare sul sito oppure chiedere informazioni al numero verde 800.223295.

Ultimo aggiornamento ( sabato 17 maggio 2008 )
 
< Prec.
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB