spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Ottobre 2017 Novembre 2017 Dicembre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 44 1 2 3 4 5
Settimana 45 6 7 8 9 10 11 12
Settimana 46 13 14 15 16 17 18 19
Settimana 47 20 21 22 23 24 25 26
Settimana 48 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Numero 43 arrow La prostituzione non un reato
La prostituzione non un reato PDF Stampa E-mail
Scritto da Eva Panitteri   
domenica 08 giugno 2008

ImageControverse reazioni alla proposta sulla lotta alla prostituzione di strada dopo l'emendamento al pacchetto sicurezza presentato da Filippo Berselli e Carlo Vizzini. La misura introdotta che indica le prostitute soggetti “socialmente e moralmente pericolosi” prevedendo carcere, foglio di via, espulsione, misure di sorveglianza, suscita accese reazioni. Maggioranza divisa. Opposizione compatta nel NO al provvedimento. E mondo dell’attivismo cattolico schierato: “la prostituzione non è un reato”.


Il provvedimento, visto con favore dal ministro della Giustizia Alfano che afferma trattarsi di “un principio condivisibile” e“misura importante”, è fortemente avversato dall’ex ministro dell'Interno Pisanu, che ritiene “aberrante attribuire unilateralmente alle prostitute per strada il presunto reato contro la sicurezza e la moralità pubblica assolvendo a priori i loro clienti”.


Accanto ai sostenitori del progetto strade pulite, anche i cultori del ritorno alle case chiuse, Ministro Maroni in testa, per il quale “bisognerebbe creare dei quartieri a luci rosse” che garantirebbero “controllo sanitario” e “tutela dei cittadini”.


Parlamentari e voci dalla società civile rigettano con sdegno questa decisione e sottolineano la necessità di non criminalizzare le donne, indirizzando invece tutti gli sforzi dell’azione di fermezza nei confronti degli sfruttatori. Il governo ed i parlamentari paladini del volere del popolo, ascolteranno queste voci prima di decidere?

Ultimo aggiornamento ( domenica 08 giugno 2008 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB