spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Agosto 2017 Settembre 2017 Ottobre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 35 1 2 3
Settimana 36 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 37 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 38 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 39 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Lavoro&pari opportunità arrow Discriminazioni Multiple arrow AOSTA - discriminata per il colore della pelle
AOSTA - discriminata per il colore della pelle PDF Stampa E-mail
Scritto da I.Giacobbe   
giovedì 08 febbraio 2007
Aosta : una giovane donna italiana , nera, non è stata assunta in pizzeria per il colore della pelle.

Protagonista della discriminazione Eliana Cau, 24 anni, originaria dello Zaire figlia adottiva di una coppia di genitori sardi. Il posto di lavoro era quello da cameriera in una pizzeria di Derby , di proprietà di un ristoratore  sardo, Luigi Cirina. Eliana ed un amico avevano risposto insieme ad una inserzione sul giornale , ma quando si erano presentati il suo amico Sandro era stato assunto mentre per Eliana la risposta era stata "Tu sei negra e la gente della Val d'aosta non potrebbe accettarti".

Eliana non aveva voluto intervenire subito per non pregiudicare anche la situazione di Sandro.  Il Signor Cau però, forte anche della propria esperienza di emigrato in Olanda , ha deciso di andare fino in fondo e non lasciar cadere nel silenzio questo episodio di ordinario razzismo. Il Ministro Ferrero ha chiesto la sospendione della licenza al pizzaiolo ; Il governatore della Val d'aosta ha invitato al famiglia della ragazza affermando che sicuramente da loro Eliana troverà lavoro .

PS: Eliana ha relamente trovato lavoro in Val d'Aosta in un albergo .

 

 

Ultimo aggiornamento ( giovedì 08 febbraio 2007 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB