spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Agosto 2017 Settembre 2017 Ottobre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 35 1 2 3
Settimana 36 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 37 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 38 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 39 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Numero 56 arrow Segolène versus Martine
Segolène versus Martine PDF Stampa E-mail
Scritto da I.Giacobbe   
domenica 23 novembre 2008

ImageParigi, 22 nov 08 – Divise da 42 voti appena: Aubry 67.413 voti, Royal 67.371. Martine Aubry ha vinto la battaglia che la opponeva a Segolène Royal per la guida del Partito Socialista Francese. Ha prevalso e dovrebbe “governare” un partito spaccato a metà perché 42 voti su 137.000 votanti rappresentano una differenza di appena lo 0,04%. Da parte sua la Royal ha già preannunciato che darà battaglia “politica, giuridica e giudiziaria”; i suoi portavoce hanno parlato apertamente di brogli.

Non hanno preso parte al voto quasi 100.000 dei 232.000 iscritti al PS.

François Hollande, segretario uscente dopo 11 anni ininterrotti alla guida del partito, è rimasto a lungo in silenzio, prima di annunciare ai militanti di un partito sull’orlo della scissione, la convocazione del consiglio nazionale per martedì 26 novembre.

Sembrano definitivamente tramontati i tempi della candidatura di Segolène alla presidenza della repubblica, che avevano consegnato al mondo un’immagine giovane e solidale del PS francese, e convinto i suoi “dinosauri” a smettere di divorarsi a vicenda e scendere a fianco della candidata.

Ultimo aggiornamento ( domenica 23 novembre 2008 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB