spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Settembre 2017 Ottobre 2017 Novembre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 39 1
Settimana 40 2 3 4 5 6 7 8
Settimana 41 9 10 11 12 13 14 15
Settimana 42 16 17 18 19 20 21 22
Settimana 43 23 24 25 26 27 28 29
Settimana 44 30 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Violenza di genere arrow Dati arrow Fermare la violenza: un dovere comune
Fermare la violenza: un dovere comune PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
venerdì 09 gennaio 2009

ImageROMA - Il 2009 si è aperto a Roma e provincia con 3 stupri. Di fronte alla drammaticità della violenza contro le donne, le risposte dell’amministrazione capitolina sono state inadeguate e reticenti. Non sembra davvero aver giovato la politica “securitaria” della giunta capitolina, nonostante i manifesti con i numeri dei risultati in termini di riduzione dei crimini (meno 20% si legge) che tappezzano vie della città, e la presenza (che sembra davvero di solo "maquillage") che vede militari e forze dell'ordine in giro per le strade della capitale, ma di fatto fermi (furbamente visibili) davanti agli ingressi delle stazioni della metro. Una conferenza stampa promossa dalle elette romane, dalle deputate regionali e provinciali, assieme alle parlamentari ha fatto il punto della situazione.

Ultimo aggiornamento ( lunedì 12 gennaio 2009 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB