spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Luglio 2017 Agosto 2017 Settembre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 31 1 2 3 4 5 6
Settimana 32 7 8 9 10 11 12 13
Settimana 33 14 15 16 17 18 19 20
Settimana 34 21 22 23 24 25 26 27
Settimana 35 28 29 30 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Politica arrow Politica Italiana arrow Sicurezza e stupri: se il Governo agisce in maniera irresponsabile
Sicurezza e stupri: se il Governo agisce in maniera irresponsabile PDF Stampa E-mail
Scritto da Eva Panitteri   
lunedì 16 febbraio 2009

ImageROMA - In questi giorni in cui le notizie di stupri di giovani donne e ragazzine sono il nostro trauma quotidiano, il richiamo del buon senso e della politica è quello di non strumentalizzare. Ma la politica italiana, che -si sa- ha il vizietto di dettare agli "altri" regole che si sente legittimata a non seguire, se da un lato invita a non strumentalizzare, dall'altro vuole far approvare d'urgenza un provvedimento che anticipa i contenuti del ddl sulla sicurezza, al momento impegnato nel suo iter istituzionale. Ronde di cittadini al posto di nuovi elementi per le forze dell'ordine. Soldati per le strade, al posto di investigatori esperti e formati.Unica buona notizia: niente benefici e domiciliari per gli stupratori. Provvedimenti-tampone, però, invece di mettersi a lavorare d'urgenza ad una legge finalmente seria. In un contesto dove le famiglie delle ragazze stuprate nell'invocare giustizia, gridano alla vendetta, e dove si stanno vedendo vere e proprie "battute di caccia" nei confronti degli immigrati, (ed a chi tocca non s'ingrugna!) il Governo si rende conto di quanto tale modo di agire, frettoloso, strumentale ed irresponsabile equivalga a gettare benzina sul fuoco? Se tra Roma e Napoli sono 500 i mezzi fermi perchè mancano le "risorse" per il carburante, come ritiene il Governo di essere credibile su temi come la sicurezza e la protezione dei cittadini dalla criminalità?

Ultimo aggiornamento ( lunedì 16 febbraio 2009 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB