spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Giugno 2020 Luglio 2020 Agosto 2020
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 27 1 2 3 4 5
Settimana 28 6 7 8 9 10 11 12
Settimana 29 13 14 15 16 17 18 19
Settimana 30 20 21 22 23 24 25 26
Settimana 31 27 28 29 30 31
 

 


AFFI

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Numero 3 arrow USA e Francia sono pronte per una donna alla guida?
USA e Francia sono pronte per una donna alla guida? PDF Stampa E-mail
Scritto da Eva Panitteri   
lunedì 26 febbraio 2007

ImageImageROMA – Da quando Hillary Rodham Clinton si è candidata alla presidenza degli Stati Uniti e da quando Segolene Royal ha fatto la stessa cosa in Francia, la domanda è sempre la stessa: l'America è pronta per una donna alla Casa Bianca? La Francia, come vedrebbe una donna all’Eliseo?


Stando ad un recente sondaggio, risultati di una ricerca condotta dal Siena Research Institute, una organizzazione demoscopica Usa, due terzi degli americani pensano che i tempi siano maturi per una donna presidente degli Stati Uniti ritenendo che un presidente donna farebbe meglio soprattutto in ambiti come l'istruzione e la salute.


Stessi umori anche in Francia, dove la trasmissione “Ho una domanda da fare” andata in onda il 19 febbraio su TF1, con ospite Segolene Royal, ha avuto un maggiore indice di gradimento di quella di due settimane prima con ospite Nicolas Sarkozy.

Ultimo aggiornamento ( lunedì 26 febbraio 2007 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB