spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Ottobre 2017 Novembre 2017 Dicembre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 44 1 2 3 4 5
Settimana 45 6 7 8 9 10 11 12
Settimana 46 13 14 15 16 17 18 19
Settimana 47 20 21 22 23 24 25 26
Settimana 48 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Numero 3 arrow Donna TV: una nuova emittente sbarca sul web
Donna TV: una nuova emittente sbarca sul web PDF Stampa E-mail
Scritto da Eva Panitteri   
lunedý 26 febbraio 2007

ImageÈ nata Donna TV, la prima televisione italiana sul web, tutta al femminile. Verrà presentata a Roma mercoledì 28 febbraio alle ore 12:00 nel corso di una conferenza stampa alla Terrazza Martini (Viale Mazzini 11).

“Rigorosamente in un’ottica di genere”, come si legge nel comunicato, Donna TV predispone reportage e speciali dedicati al mondo della politica, non manca di uno sguardo al sociale, né di proporre servizi su quanto avviene nel mondo della cultura e dello spettacolo. Anche “un TG donna e un canale interamente dedicato alla didattica sulle Pari Opportunità, realizzato in collaborazione con l’Università degli studi Roma Tre.” E poi “cortometraggi, video e altre opere di registe, sceneggiatrici e video artiste”.

“Con Donna Tv è possibile scegliere cosa vedere in qualsiasi momento” prosegue il comunicato “e l’uso dello streaming consente una visione immediata dei contenuti, all’interno di un sito facile da consultare. Inoltre la redazione è aperta alla collaborazione (gratuita - ndr) di chiunque desideri proporre idee o filmati.”

Modererà l’incontro Monica Luongo, giornalista. Interverranno:

Ritanna Armeni - giornalista televisiva;

Lucia Borgia - Commissaria Nazionale di Parità;

Francesca Brezzi - delegata del Rettore per le Pari Opportunità di Roma Tre;

Isabella Rauti - Consigliera Nazionale di Parità.

“Donna Tv nasce non casualmente nel 2007, anno europeo delle Pari Opportunità, dall’iniziativa di un gruppo di donne decise a portare una voce nuova nel panorama dei media, attraverso una televisione femminile. Il linguaggio televisivo – divenuto ibrido nel passaggio dall’etere al web – vuole diventare provocatoriamente uno strumento di contrasto agli stereotipi di genere che nella tv tradizionale trovano il loro principale luogo di trasmissione e consolidamento. La sfida positiva che Donna Tv intende lanciare a tutte le donne è quella ad impossessarsi dei nuovi linguaggi e tecnologie dell’informazione, per superare quel digital divide di genere che le rende ancora minoritarie tra gli utenti della rete. E’ un invito a unirsi al popolo degli internauti, non solo come fruitrici delle risorse del web, ma soprattutto come produttrici di informazione e cultura. La facilità di accesso e di utilizzo degli strumenti dell'informazione digitale rappresenta oggi per le donne un’occasione storica per rivoluzionare il loro rapporto con i media e divenire protagoniste attive dell’era della democrazia digitale.”

In redazione:

Salima Balzerai - Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Cristina Canuzzi - Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Mariella de Nards - Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Ginevra Salerno - Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Lucilla Salerno - Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 

 

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 28 febbraio 2007 )
 
Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB