spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

CERCATECI ANCHE SUI SOCIAL @powergender

Calendario Eventi


 
Giugno 2019 Luglio 2019 Agosto 2019
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 27 1 2 3 4 5 6 7
Settimana 28 8 9 10 11 12 13 14
Settimana 29 15 16 17 18 19 20 21
Settimana 30 22 23 24 25 26 27 28
Settimana 31 29 30 31
 


AFFI

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Politica arrow Politica Italiana arrow Insieme-Unite-Determinate
Insieme-Unite-Determinate PDF Stampa E-mail
Scritto da I.Giacobbe   
sabato 07 marzo 2009

ImageRoma, 7 marzo 2009. Baciata da una giornata di sole romana,di quelle che ti fanno amare Roma per sempre, si è dipanata per le vie del centro storico la manifestazione voluta dalle femministe romane, giovani e meno giovani, per questa Festa della Donna che la destra intende caratterizzare all'aperto con un concerto del "Califfo", ed al chiuso del teatro Brancaccio, con un intervento dell'attuale amministrazione di destra - ripiegata sul terma della "sicurezza" . Allegria, musica, canzoni, slogan vecchi e nuovi ,storie e volti di donne si sono dipanati lungo il percorso. Cinque grandi striscioni e un'unica frase ripetuta in italiano, inglese, francese, arabo, rumeno "Insieme - Unite - Determinate . Chi oltraggia le donne avrà tutte le donne contro".

Al microfono si alternavano donne di varie associazioni, e tra narrazione e slogan si ribadiva il concetto che la famiglia resta il luogo più pericoloso per le donne. E' in famiglia che avviene l'80% degli stupri e delle violenze contro le donne . "Le ronde fatele nelle famiglie" recitava un cartello. Patriarcato e guerra: tutte le guerre sono da mettera al bando. Lavoro e molestie: doppie violenze doppie discriminazioni . infine , a metà percorso le giovanissime hanno "dato il cambio" alle meno giovani. Alla testa del corteo si è in un baleno materializzata la generazione degli anni '90 per gridare ancora una volta "Insieme, unite, determinate razzisti e stupratori con noi non passate".

Ultimo aggiornamento ( domenica 08 marzo 2009 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB