spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Settembre 2017 Ottobre 2017 Novembre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 39 1
Settimana 40 2 3 4 5 6 7 8
Settimana 41 9 10 11 12 13 14 15
Settimana 42 16 17 18 19 20 21 22
Settimana 43 23 24 25 26 27 28 29
Settimana 44 30 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Violenza di genere arrow Novità dal Parlamento arrow Pedofilia: in Europa fenomeno in crescita
Pedofilia: in Europa fenomeno in crescita PDF Stampa E-mail
Scritto da EP   
giovedì 26 marzo 2009

ImageBRUXELLES - In Europa si stima che tra il 10 e il 20 % dei bambini subisca abusi e violenze sessuali. Lo segnala la Commissione europea, a seguito di una recente indagine secondo la quale il fenomeno sarebbe in aumento, con preoccupanti derive sul web. "Dal 2003 al 2007 i siti pedopornografici sono quadruplicati arrivando , nel 2008, a quota 3mila. Da qui la scelta dell'esecutivo Ue, su prposta del Commissario Ue alla Giustizia Jacques Barrot, di aprire diversi fronti di azione" (Metro) . Bruxelles per combattere il fenomeno da più punti di vista ed in maniera il più efficace posibile, chiede l'aumento delle pene massime previste dagli stati membri per gli abusi sui minori: da un minimo di 6 anni aumentabili ad un minimo di 10 se ad abusare del minore è un familiare o un recidivo. Chiede inoltre di poter perseguire  i criminali  che hanno abusato di minori  al di fuori dell'Ue anche nel paese di origine, insieme a pene per chi adesca minori sul web, visiona materiale pedopornografico anche senza scaricarlo, per finire con l'interdizione di svolgere attività a contatto con minori per chi ha precedenti per tali reati.

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB