spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Novembre 2017 Dicembre 2017 Gennaio 2018
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 48 1 2 3
Settimana 49 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 50 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 51 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 52 25 26 27 28 29 30 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Diritti e Diritti Umani arrow Salute per tutte/i arrow Al via il Vertice Mondiale sulla Sicurezza Alimentare
Al via il Vertice Mondiale sulla Sicurezza Alimentare PDF Stampa E-mail
Scritto da EP   
lunedì 16 novembre 2009

ImageROMA - 1 persona su 6 nel mondo soffre la fame ogni giorno, con la recente crisi finanziaria, la povertà è alle stelle, mentre i governi non riescono a porre in atto azioni significative. Il summit delle first ladies, che punta i riflettori sull'esigenza di migliorare l'accesso delle donne alle risorse produttive, apre il dibattito su questi temi alla vigilia del Vertice Mondiale sulla Sicurezza Alimentare. E mentre giunge la notizia della donazione di un miliardo di dollari per il sostegno e lo sviluppo agricoli da parte della banca Islamica di Sviluppo, solleva perplessità l'atteggiamento di paesi come Francia, Germania, Regno Unito, Italia e Giappone, che, secondo www.avaaz.org non stanno mantenendo la promessa di stanziare i 20 miliardi dollari promessi in luglio. Milioni di vite sono oggi a repentaglio anche se il mondo produce abbastanza cibo per sfamare tutti: la fame cronica in tutto il pianeta ha raggiunto la cifra record di 1 miliardo quest'anno.

Da avaaz.org: "Centinaia di miliardi vengono spesi dai governi ricchi per salvare banche e istituzioni finanziarie, ma i paesi del G8 stanno cercando di tagliare i nuovi stanziamenti per l’agricoltura e la sicurezza alimentare dei paesi più poveri, promessi lo scorso luglio, da 20 miliardi dollari a soli 3 miliardi, mettendo letteralmente a rischio la vita di milioni di persone. La crisi economica e il cambiamento climatico stanno colpendo i più poveri, spingendo milioni di persone sotto la soglia di povertà estrema. E' in momenti come questo che le donne e gli uomini del mondo, devono mostrarsi uniti e dimostrare che coloro i cui i diritti fondamentali sono negati, non sono senza voce nè senza la nostra attenzione. Firma la petizione che verrà consegnata direttamente ai leader mondiali e attraverso una mobilitazione che si terrà sotto il Colosseo di Roma alla vigilia del vertice: http://www.avaaz.org/it/world_hunger_pledges "

Ultimo aggiornamento ( domenica 15 novembre 2009 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB