spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Ottobre 2017 Novembre 2017 Dicembre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 44 1 2 3 4 5
Settimana 45 6 7 8 9 10 11 12
Settimana 46 13 14 15 16 17 18 19
Settimana 47 20 21 22 23 24 25 26
Settimana 48 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Donne e democrazia PDF Stampa E-mail
Scritto da Surfing   
mercoledì 09 dicembre 2009

ImagePARI OPPORTUNITA' - L'Associazione Nazionale Partigiani (ANPI) ha messo in moto le proprie energie per "una campagna nazionale sul rapporto donne e democrazia, in ricordo di Nilde Iotti nel decennale della scomparsa" dove le protagoniste saranno le donne. "Dignità, rispetto di sé, libertà e coraggio delle proprie scelte, responsabilità verso se stesse e gli altri; difesa e potenziamento dei diritti sociali e di cittadinanza, a cominciare dal diritto al lavoro e ai servizi sociali, alla parità nella politica e nelle istituzioni; condivisione dei problemi e degli obiettivi da raggiungere, pari dignità di donne e uomini: sono i valori e gli obiettivi che le donne dell’ ANPI vogliono affermare e promuovere."

«'Donne, antifascismo e democrazia: ieri, oggi, domani' è il nome del progetto avviato dalla Conferenza nazionale delle donne dell'Anpi per riaprire un confronto tra le donne, favorire il dialogo tra le generazioni e rafforzare il valore della dignità delle donne. Il progetto è stato dedicato, nell'anno del decennale della sua morte, a Nilde Iotti perché, spiegano le donne dell'Anpi, 'evoca e sintetizza i valori e l'idea di donna che abbiamo delineato e vogliamo sostenere e promuovere'. Al centro del progetto, infatti, ci sono 'i valori, i contenuti, l'immagine e il ruolo della donna nella società che scaturiscono dalla nostra Costituzione e dal percorso delle donne nella democrazia repubblicana'.


Una battaglia culturale, spiegano dall'Anpi, della quale si sente il bisogno in questi tempi di disuguaglianza, disoccupazione, precarietà e povertà. Una battaglia e dei valori nei quali 'può riconoscersi la maggioranza delle donne italiane -proseguono le donne partigiane- e che sono alternativi a quelli sottesi alla mercificazione del corpo femminile'.


Il progetto, di respiro nazionale, si compone di diverse azioni come incontri aperti con le donne dell'Anpi, laboratori tematici e un ciclo di incontri dedicato a Nilde Iotti apertosi ieri, a palazzo Valentini (sede della provincia di Roma), con il convegno 'Donne, antifascismo e democrazia. Dalla memoria al futuro, ricordando Nilde Iotti'.» (da L'Unità - 29 novembre 2009)

 

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB