spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Agosto 2017 Settembre 2017 Ottobre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 35 1 2 3
Settimana 36 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 37 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 38 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 39 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Donne e democrazia PDF Stampa E-mail
Scritto da Surfing   
mercoledì 09 dicembre 2009

ImagePARI OPPORTUNITA' - L'Associazione Nazionale Partigiani (ANPI) ha messo in moto le proprie energie per "una campagna nazionale sul rapporto donne e democrazia, in ricordo di Nilde Iotti nel decennale della scomparsa" dove le protagoniste saranno le donne. "Dignità, rispetto di sé, libertà e coraggio delle proprie scelte, responsabilità verso se stesse e gli altri; difesa e potenziamento dei diritti sociali e di cittadinanza, a cominciare dal diritto al lavoro e ai servizi sociali, alla parità nella politica e nelle istituzioni; condivisione dei problemi e degli obiettivi da raggiungere, pari dignità di donne e uomini: sono i valori e gli obiettivi che le donne dell’ ANPI vogliono affermare e promuovere."

«'Donne, antifascismo e democrazia: ieri, oggi, domani' è il nome del progetto avviato dalla Conferenza nazionale delle donne dell'Anpi per riaprire un confronto tra le donne, favorire il dialogo tra le generazioni e rafforzare il valore della dignità delle donne. Il progetto è stato dedicato, nell'anno del decennale della sua morte, a Nilde Iotti perché, spiegano le donne dell'Anpi, 'evoca e sintetizza i valori e l'idea di donna che abbiamo delineato e vogliamo sostenere e promuovere'. Al centro del progetto, infatti, ci sono 'i valori, i contenuti, l'immagine e il ruolo della donna nella società che scaturiscono dalla nostra Costituzione e dal percorso delle donne nella democrazia repubblicana'.


Una battaglia culturale, spiegano dall'Anpi, della quale si sente il bisogno in questi tempi di disuguaglianza, disoccupazione, precarietà e povertà. Una battaglia e dei valori nei quali 'può riconoscersi la maggioranza delle donne italiane -proseguono le donne partigiane- e che sono alternativi a quelli sottesi alla mercificazione del corpo femminile'.


Il progetto, di respiro nazionale, si compone di diverse azioni come incontri aperti con le donne dell'Anpi, laboratori tematici e un ciclo di incontri dedicato a Nilde Iotti apertosi ieri, a palazzo Valentini (sede della provincia di Roma), con il convegno 'Donne, antifascismo e democrazia. Dalla memoria al futuro, ricordando Nilde Iotti'.» (da L'Unità - 29 novembre 2009)

 

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB