spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Agosto 2020 Settembre 2020 Ottobre 2020
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 36 1 2 3 4 5 6
Settimana 37 7 8 9 10 11 12 13
Settimana 38 14 15 16 17 18 19 20
Settimana 39 21 22 23 24 25 26 27
Settimana 40 28 29 30
 

 


AFFI

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow *Salute e Welfare arrow Eutanasia: perchè è necessaria la libertà di sceglierla
Eutanasia: perchè è necessaria la libertà di sceglierla PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
giovedì 28 gennaio 2010

Image
Eluana Englaro
DIRITTI – Salvatore Crisafulli ha rinunciato all'annunciato viaggio in una clinica belga per mettere fine alla propria vita. Davanti alle telecamere della trasmissione Le Iene, sollecitato da Giulio Golia, la sera del 4 febbraio Salvatore ha manifestato la volontà di fare un passo indietro rispetto all'annunciata scelta dell'eutanasia. Il cambiamento di volontà va contestualizzato: nel corso della trasmissione, come spiega anche la famiglia, Salvatore ha ricevuto rassicurazioni "concrete". Il dado è tratto. Crisafulli ha rinunciato. La trasmissione di Italia1ha fatto il suo share... Ma le promesse di assistenza fatte davanti al pubblico televisivo, saranno davvero mantenute? Crisafulli, risvegliatosi nel 2005 da uno stato vegetativo, aveva sempre manifestato la voglia di vivere in maniera dignitosa ma, senza l'assistenza necessaria, e stante le difficili condizioni economiche della famiglia, sentitosi abbandonato aveva scelto la strada della morte assistita tramite iniezione letale a Bruxelles. Il giorno stabilito era martedì 9 febbraio ad un anno esatto dalla morte di Eluana Englaro. Vai al servizio di Stefano Caredda per Redattore Sociale.

Ultimo aggiornamento ( giovedì 04 febbraio 2010 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB