spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Novembre 2017 Dicembre 2017 Gennaio 2018
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 48 1 2 3
Settimana 49 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 50 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 51 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 52 25 26 27 28 29 30 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Lavoro&pari opportunità arrow Lavoro arrow Crisi, donne e lavoro i temi di un convegno CISL
Crisi, donne e lavoro i temi di un convegno CISL PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
giovedì 28 gennaio 2010

ImageROMA - Il 18 gennaio, nella capitale, si è tenuta una giornata di riflessione su ''Le donne e il lavoro: la risposta alla crisi" promossa dal sindacato CISL, per una discussione che ha puntato l'attenzione sulle questioni della funzione strategica dell'occupazione femminile e della conciliazione.


La segretaria confederale, Liliana Ocmin nell'aprire i lavori del convegno, al quale hanno preso parte, tra gli altri, il Segretario Generale della CISL Bonanni, il Ministro del Welfare Sacconi, il Capo del Dipartimento Pari Opportunità Isabella Rauti, l’On. Livia Turco e il Direttore Generale dell’Inps Nori, ha sottolineato come il nodo della questione sia non solo il "quando" si uscirà dalla crisi, ma il "come".


In termini concreti, si è parlato dell'istituzione di un Osservatorio per rilanciare l’occupazione femminile -coinvolgendo Inps, Ministero del Lavoro, parti sociali e istituzioni locali- e dell'avvio di un tavolo di confronto con istituzioni e parti sociali. “Per raggiungere l’obiettivo di uno sviluppo dove le donne, il lavoro e la famiglia, assumano un straordinario valore aggiunto è necessario -ha sottolineato Ocmin- che il concetto di pari opportunità passi dal politicamente corretto al politicamente efficace".


La relazione della Commissione Europea del dicembre scorso sulla 'Parità tra donne e uomini 2010' evidenzia che la crisi economica ha interrotto la tendenza positiva dell'occupazione femminile, ha sostenuto Isabella Rauti, Capo Dipartimento per le pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri; "rimane ancora da valutare la ricaduta complessiva della crisi sulle donne e sulla debolezza strutturale dell'occupazione femminile e restano da considerare le sfide più a lungo termine sulla parità di genere nel mercato del lavoro, nell'ottica di un'effettiva inclusione e coesione sociali".

 

Ultimo aggiornamento ( venerdì 29 gennaio 2010 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB