spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Agosto 2017 Settembre 2017 Ottobre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 35 1 2 3
Settimana 36 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 37 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 38 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 39 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Lavoro&pari opportunità arrow Pari Opportunità arrow Il futuro della parità di genere nella strategia UE 2010-2020
Il futuro della parità di genere nella strategia UE 2010-2020 PDF Stampa E-mail
Scritto da Fiorenza Taffetas (Bruxelles)   
sabato 30 gennaio 2010

ImagePARI OPPORTUNITA' - Nella sua prima Audizione annuale la Commissione per i Diritti della Donna del Parlamento europeo ha raccolto, sia dalla voce delle esperte invitate che dai gruppi civili ed associazioni presenti in sala, importanti informazioni sull’evoluzione della vita delle donne nella nostra società. Infatti, la Commissione parlamentare sta preparando un progetto di relazione su quella proposta dalla Commissione europea, che, come ogni anno, la sottopone al Consiglio europeo di primavera. Audizione e relazioni incentrati sui progressi compiuti per promuovere la parità di genere nei Paesi Membri dell’UE, ma anche su nuovi problemi aperti e le priorità per il futuro. Sullo sfondo le urgenze della crisi (recessione) e la necessità di non lasciar compromettere i risultati (lenti) finora conseguiti in fatto di PO dalle donne in Europa.


Agenda politica e scadenze che sono un’occasione unica per introdurre cambiamenti e maggiori garanzie dato che la parità di genere tra donne e uomini, diritto fondamentale e uno dei principi comuni dell’UE costituisce nello stesso tempo uno dei presupposti per la crescita sostenibile, l’occupazione, la competitività e la coesione sociale. Sia la Relatrice che la Presidente della Commissione parlamentare e la Commissione europea sollecitano i politici ad attuare politiche a favore della parità tra donne e uomini sul mercato del lavoro e nella società del futuro.


Nel 2010 la Commissione europea rafforzerà, in tutte le sue parti, la strategia che succederà alla road map. Verrà aggiornata la strategia di Lisbona per la crescita e l’occupazione: la parità di genere deve essere integrata nella strategia dell’UE per il 2020! Va anche ricordato che il 2010 è l’Anno europeo della lotta contro la povertà e l’esclusione sociale e il quindicesimo anno della piattaforma d’azione di Pechino: sono necessari il riesame delle misure a favore dell’inclusione dei gruppi più vulnerabili, e maggiori sinergie tra le diverse strategie. Possiamo contribuire tutte a questo lavoro di riequilibrio dei generi che ha per obbiettivo il progresso verso una società più giusta e più equa.

Ultimo aggiornamento ( lunedì 01 febbraio 2010 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB