spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Agosto 2017 Settembre 2017 Ottobre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 35 1 2 3
Settimana 36 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 37 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 38 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 39 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Lavoro&pari opportunità arrow Provvedimenti e Novità arrow Discriminare è 'vietato' per legge
Discriminare è 'vietato' per legge PDF Stampa E-mail
Scritto da Surfing   
martedì 16 febbraio 2010

ImageROMA - Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto legislativo 5/2010, entra in vigore la direttiva comunitaria 54/2006 che vieta le discriminazioni tra donne ed uomini in materia di "lavoro, occupazione e retribuzione". Si rafforza dunque la protezione delle lavoratrici  dai comportamenti discriminatori del datore di lavoro, con un decreto che obbliga alla corresponsione dello stesso stipendio a donne ed uomini, intervenendo di fatto sulla cosiddetta "forbice salariale", e sanziona chi discrimina le donne sul luogo di lavoro con una multa fino a 50mila euro o con l'arresto fino a sei mesi. Il decreto prevede, tra l'altro, il divieto di discriminazione per ragioni connesse al sesso, allo stato di gravidanza, alla maternità o paternità, anche adottive.

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB