spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Novembre 2018 Dicembre 2018 Gennaio 2019
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 49 1 2
Settimana 50 3 4 5 6 7 8 9
Settimana 51 10 11 12 13 14 15 16
Settimana 52 17 18 19 20 21 22 23
Settimana 1 24 25 26 27 28 29 30
Settimana 54 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Lavoro&pari opportunità arrow Provvedimenti e Novità arrow Discriminare è 'vietato' per legge
Discriminare è 'vietato' per legge PDF Stampa E-mail
Scritto da Surfing   
martedì 16 febbraio 2010

ImageROMA - Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto legislativo 5/2010, entra in vigore la direttiva comunitaria 54/2006 che vieta le discriminazioni tra donne ed uomini in materia di "lavoro, occupazione e retribuzione". Si rafforza dunque la protezione delle lavoratrici  dai comportamenti discriminatori del datore di lavoro, con un decreto che obbliga alla corresponsione dello stesso stipendio a donne ed uomini, intervenendo di fatto sulla cosiddetta "forbice salariale", e sanziona chi discrimina le donne sul luogo di lavoro con una multa fino a 50mila euro o con l'arresto fino a sei mesi. Il decreto prevede, tra l'altro, il divieto di discriminazione per ragioni connesse al sesso, allo stato di gravidanza, alla maternità o paternità, anche adottive.

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB