spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Giugno 2018 Luglio 2018 Agosto 2018
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 27 1
Settimana 28 2 3 4 5 6 7 8
Settimana 29 9 10 11 12 13 14 15
Settimana 30 16 17 18 19 20 21 22
Settimana 31 23 24 25 26 27 28 29
Settimana 32 30 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Lavoro&pari opportunità arrow Discriminazioni Multiple arrow Mamme e lavoro: il binomio non piace in azienda
Mamme e lavoro: il binomio non piace in azienda PDF Stampa E-mail
Scritto da EP   
martedì 23 febbraio 2010

ImageROMA - L’arrivo di un bambino per una donna che lavora rappresenta ancora un "momento critico tra azienda e dipendente", con il rischio per la dipendente di trovarsi sottoposta a mobbing quando non indotta ad abbandonare il lavoro. Nel nostro paese, oltre un quarto delle donne lascia o perde il lavoro dopo la maternità: «Lavoro e maternità in Italia -scrive La Repubblica- sono più inconciliabili che in qualsiasi altro Paese europeo, compresi Spagna e Grecia. Lo ricorda il rapporto presentato da Manageritalia, secondo il quale in Italia oltre un quarto delle donne occupate abbandona il lavoro dopo la maternità." Solo in Italia , poi, "il tasso d'occupazione delle donne continua a calare al crescere dell'età dei figli". […] La maternità, insomma, diventa un problema, in un mondo del lavoro che in Italia tende a emarginare la donna, ed in un panorama che non offre al momento un adeguato piano di progetti e investimenti pubblici

Ultimo aggiornamento ( mercoledì 24 febbraio 2010 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB