spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Agosto 2017 Settembre 2017 Ottobre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 35 1 2 3
Settimana 36 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 37 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 38 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 39 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Lavoro&pari opportunità arrow Discriminazioni Multiple arrow Mamme e lavoro: il binomio non piace in azienda
Mamme e lavoro: il binomio non piace in azienda PDF Stampa E-mail
Scritto da EP   
martedì 23 febbraio 2010

ImageROMA - L’arrivo di un bambino per una donna che lavora rappresenta ancora un "momento critico tra azienda e dipendente", con il rischio per la dipendente di trovarsi sottoposta a mobbing quando non indotta ad abbandonare il lavoro. Nel nostro paese, oltre un quarto delle donne lascia o perde il lavoro dopo la maternità: «Lavoro e maternità in Italia -scrive La Repubblica- sono più inconciliabili che in qualsiasi altro Paese europeo, compresi Spagna e Grecia. Lo ricorda il rapporto presentato da Manageritalia, secondo il quale in Italia oltre un quarto delle donne occupate abbandona il lavoro dopo la maternità." Solo in Italia , poi, "il tasso d'occupazione delle donne continua a calare al crescere dell'età dei figli". […] La maternità, insomma, diventa un problema, in un mondo del lavoro che in Italia tende a emarginare la donna, ed in un panorama che non offre al momento un adeguato piano di progetti e investimenti pubblici

Ultimo aggiornamento ( mercoledì 24 febbraio 2010 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB