spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Ottobre 2017 Novembre 2017 Dicembre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 44 1 2 3 4 5
Settimana 45 6 7 8 9 10 11 12
Settimana 46 13 14 15 16 17 18 19
Settimana 47 20 21 22 23 24 25 26
Settimana 48 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Democrazia paritaria arrow Pareri e Studi arrow Pechino 15 anni dopo: obbiettivi strategici non ancora raggiunti
Pechino 15 anni dopo: obbiettivi strategici non ancora raggiunti PDF Stampa E-mail
Scritto da Fiorenza Taffetas   
lunedì 15 marzo 2010

ImageBRUXELLES - A fine febbraio il Parlamento europeo ha adottato una Risoluzione sul Programma d’azione delle  Nazioni Unite « Pechino + 15 » redatta da Eva-Britt Svensson (GUE/NGL, SE) a nome della Commissione per i Diritti della donna.  La Risoluzione si basa sulle interrogazioni orali che il Parlamento  ha rivolto al Consiglio e alla Commissione valuta la realizzazione degli obbiettivi della Quarta Conferenza mondiale sulle donne di Pechino del 1995.  Il Parlamento  sostiene che la Commissione europea ed i Paesi membri dovrebbero adottare ed attuare delle politiche specifiche relative alla ‘parità di genere’ per raggiungere  più rapidamente la parità de facto tra donne e uomini nell’UE.

Deputate e deputati insistono sulla necessità sia di migliorare la salute sessuale e riproduttiva delle donne che il corrispondente diritto di famiglia (responsabilità familiari e domestiche, congedi di paternità, etc.), lotta alle discriminazioni e agli stereotipi sessisti che ancora persistono.  Ed  affermano : «Il pieno esercizio dei diritti fondamentali da parte delle donne e delle ragazze rientra in maniera inalienabile, integrale e indissociabile nei diritti universali della persona ed è essenziale alla promozione delle donne e delle ragazze, al progresso della pace, della sicurezza e dello sviluppo». Le deputate ed i deputati richiedono, inoltre, di includere il capitolo della ’parità di genere’ nella strategia UE 2020.  Un capitolo importante, con obbiettivi nuovi (quali aspetti  finanziari e budgetizzazione) per rafforzare i legami con il programma d’Azione di Pechino. 

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB