spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Giugno 2017 Luglio 2017 Agosto 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 26 1 2
Settimana 27 3 4 5 6 7 8 9
Settimana 28 10 11 12 13 14 15 16
Settimana 29 17 18 19 20 21 22 23
Settimana 30 24 25 26 27 28 29 30
Settimana 31 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Democrazia paritaria arrow Pareri e Studi arrow Pechino 15 anni dopo: obbiettivi strategici non ancora raggiunti
Pechino 15 anni dopo: obbiettivi strategici non ancora raggiunti PDF Stampa E-mail
Scritto da Fiorenza Taffetas   
lunedì 15 marzo 2010

ImageBRUXELLES - A fine febbraio il Parlamento europeo ha adottato una Risoluzione sul Programma d’azione delle  Nazioni Unite « Pechino + 15 » redatta da Eva-Britt Svensson (GUE/NGL, SE) a nome della Commissione per i Diritti della donna.  La Risoluzione si basa sulle interrogazioni orali che il Parlamento  ha rivolto al Consiglio e alla Commissione valuta la realizzazione degli obbiettivi della Quarta Conferenza mondiale sulle donne di Pechino del 1995.  Il Parlamento  sostiene che la Commissione europea ed i Paesi membri dovrebbero adottare ed attuare delle politiche specifiche relative alla ‘parità di genere’ per raggiungere  più rapidamente la parità de facto tra donne e uomini nell’UE.

Deputate e deputati insistono sulla necessità sia di migliorare la salute sessuale e riproduttiva delle donne che il corrispondente diritto di famiglia (responsabilità familiari e domestiche, congedi di paternità, etc.), lotta alle discriminazioni e agli stereotipi sessisti che ancora persistono.  Ed  affermano : «Il pieno esercizio dei diritti fondamentali da parte delle donne e delle ragazze rientra in maniera inalienabile, integrale e indissociabile nei diritti universali della persona ed è essenziale alla promozione delle donne e delle ragazze, al progresso della pace, della sicurezza e dello sviluppo». Le deputate ed i deputati richiedono, inoltre, di includere il capitolo della ’parità di genere’ nella strategia UE 2020.  Un capitolo importante, con obbiettivi nuovi (quali aspetti  finanziari e budgetizzazione) per rafforzare i legami con il programma d’Azione di Pechino. 

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB