spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Novembre 2017 Dicembre 2017 Gennaio 2018
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 48 1 2 3
Settimana 49 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 50 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 51 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 52 25 26 27 28 29 30 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Lavoro&pari opportunità arrow Pari Opportunità arrow Mantova capitale delle Pari Opportunità
Mantova capitale delle Pari Opportunità PDF Stampa E-mail
Scritto da Eva Panitteri   
venerdì 07 maggio 2010

ImageMANTOVA - Per tre giorni, dal 6 all'8 maggio, la città di Mantova si fa capitale delle pari opportunità e delle politiche di genere. La Manifestazione SUI GENERIS, dedicata al rapporto tra donne e lavoro, risultato della collaborazione di tante persone e organizzazioni sul territorio, propone una grande occasione per fare il punto della situazione al riguardo, ma anche per individuare soluzioni concrete a livello aziendale (durante l'incontro del Giovedì 6 maggio), a livello sindacale (venerdì 7 maggio), rispetto alla presenza femminile negli organismi di rappresentanza economica come le camere di commercio e associazioni di categoria (evento di venerdì 7 maggio), a livello territoriale (evento di Sabato mattina 8 maggio con Regione Lombardia, Provincia, Comune, Cciaa, Confindustria) e infine a livello legislativo (sabato pomeriggio 8 maggio incontro con i senatori che hanno sottoscritto i più recenti disegni di legge sulla partecipazione femminile al mercato del lavoro). Per tutte le informazioni, anche su Facebook e YouTube:

http://ariannavisentini.nova100.ilsole24ore.com/ http://www.youtube.com/user/SuiGenerisMantova
http://www.variazioni.info
http://www.suigeneris-mantova.it


Perché una manifestazione sulle pari opportunità? "Secondo il rapporto 2009 sulle pari opportunità tra uomini e donne stilato dal World Economic Forum l'Italia è al 72° posto (e in discesa!), superata anche da Vietnam, Romania e Paraguay. Il dato dimostra che ciò di cui si parlerà a SUI GENERIS, come l'occupazione femminile e la conciliazione del lavoro con la vita famigliare, sono tema caldissimo e quanto mai all'ordine del giorno. L'attenzione per le politiche di genere non è solo una questione sociale ma anche di progresso economico generale. Se l'Italia raggiungesse il 60% dell'occupazione femminile (come chiesto dall'UE agli stati membri nella Strategia di Lisbona) il pil aumenterebbe del 7%. Inoltre, numerosi studi confermano che ogni 100 donne impiegate si crea un indotto di altri 15 posti di lavoro, sempre femminili."

Ultimo aggiornamento ( venerdì 07 maggio 2010 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB