spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Settembre 2017 Ottobre 2017 Novembre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 39 1
Settimana 40 2 3 4 5 6 7 8
Settimana 41 9 10 11 12 13 14 15
Settimana 42 16 17 18 19 20 21 22
Settimana 43 23 24 25 26 27 28 29
Settimana 44 30 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Politica arrow Giornalismo arrow Legge anti-intercettazioni, Pardi: “Ribelliamoci all’omertà di Stato”
Legge anti-intercettazioni, Pardi: “Ribelliamoci all’omertà di Stato” PDF Stampa E-mail
Scritto da EP   
venerdì 14 maggio 2010

ImageDa MicroMega - "Se la legge sarà approvata il silenzio e l'oscurità copriranno le malefatte di chi governa e favoriranno l'espansione di un potere assoluto senza limiti e senza controllo." Se passasse questa legge, una pesante censura cadrebbe sull’informazione. Anche su quella amatoriale e dei blog (Art.28). Aderiamo all'appello di Stefano Rodotà, perchè "la legge sulle intercettazioni telefoniche modifica la prima parte della Costituzione. E' una legge ipocrita e insidiosa. Sbandierando la necessità di garantire la privacy infligge un colpo mortale al diritto di tutti i cittadini a un'informazione completa, obbiettiva e imparziale. Vuole imporre l'omertà di Stato per nascondere all'opinione pubblica le illegalità dei potenti."

Ultimo aggiornamento ( venerdì 14 maggio 2010 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB