spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Novembre 2017 Dicembre 2017 Gennaio 2018
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 48 1 2 3
Settimana 49 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 50 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 51 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 52 25 26 27 28 29 30 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Violenza di genere arrow Articoli arrow SPOT Dolce&Gabbana - Stop dal Giurì
SPOT Dolce&Gabbana - Stop dal Giurì PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
mercoledì 07 marzo 2007

"Offende la dignità delle donne" l'ultimo contestatissimo spot di Dolce&Gabbana. Così il Comitato di controllo di autodisciplina pubblicitaria ha deciso di sospenderlo da tutti i media.  Lo ha reso noto la Ministra per i Diritti e le Pari Opportunità Barbara Pollastrini che accoglie “con grande soddisfazione” la decisione del Giurì,

La pubblicità degli stilisti è stata ritenuta  “lesiva degli articoli 9 e 10 del Codice di autodisciplina” così ne è stato deciso il ritiro.

“L'Istituto di controllo, con la sua decisione tempestiva -sottolinea la Ministra- ha contribuito ad impedire che un messaggio pubblicitario continuasse ad offendere la dignità delle donne. La violenza è un dramma che si consuma in famiglia, nei luoghi di lavoro, per strada. Una vera e propria guerra tanto silenziosa quanto dolorosa che non può essere trasformata in una rappresentazione per vendere qualche abito in più”.

La pubblicità è stata ritirata nonostante la difesa degli stilisti che protestavano essere una forma d’arte. “Per quanto mi riguarda -ha continuato la Pollastrini- continuerò a stare dalla parte delle vittime con tutti gli strumenti possibili impegnandomi, innanzitutto, per un rapido iter parlamentare del disegno di legge sulla violenza”.

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB