spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Luglio 2017 Agosto 2017 Settembre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 31 1 2 3 4 5 6
Settimana 32 7 8 9 10 11 12 13
Settimana 33 14 15 16 17 18 19 20
Settimana 34 21 22 23 24 25 26 27
Settimana 35 28 29 30 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Violenza di genere arrow Articoli arrow SPOT Dolce&Gabbana - Stop dal Giurì
SPOT Dolce&Gabbana - Stop dal Giurì PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
mercoledì 07 marzo 2007

"Offende la dignità delle donne" l'ultimo contestatissimo spot di Dolce&Gabbana. Così il Comitato di controllo di autodisciplina pubblicitaria ha deciso di sospenderlo da tutti i media.  Lo ha reso noto la Ministra per i Diritti e le Pari Opportunità Barbara Pollastrini che accoglie “con grande soddisfazione” la decisione del Giurì,

La pubblicità degli stilisti è stata ritenuta  “lesiva degli articoli 9 e 10 del Codice di autodisciplina” così ne è stato deciso il ritiro.

“L'Istituto di controllo, con la sua decisione tempestiva -sottolinea la Ministra- ha contribuito ad impedire che un messaggio pubblicitario continuasse ad offendere la dignità delle donne. La violenza è un dramma che si consuma in famiglia, nei luoghi di lavoro, per strada. Una vera e propria guerra tanto silenziosa quanto dolorosa che non può essere trasformata in una rappresentazione per vendere qualche abito in più”.

La pubblicità è stata ritirata nonostante la difesa degli stilisti che protestavano essere una forma d’arte. “Per quanto mi riguarda -ha continuato la Pollastrini- continuerò a stare dalla parte delle vittime con tutti gli strumenti possibili impegnandomi, innanzitutto, per un rapido iter parlamentare del disegno di legge sulla violenza”.

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB