spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

CERCATECI ANCHE SUI SOCIAL @powergender

Calendario Eventi


 
Giugno 2019 Luglio 2019 Agosto 2019
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 27 1 2 3 4 5 6 7
Settimana 28 8 9 10 11 12 13 14
Settimana 29 15 16 17 18 19 20 21
Settimana 30 22 23 24 25 26 27 28
Settimana 31 29 30 31
 


AFFI

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Politica arrow Legalità arrow 9 maggio 1978: ucciso Aldo Moro
9 maggio 1978: ucciso Aldo Moro PDF Stampa E-mail
Scritto da EP   
lunedì 09 maggio 2011

ImageROMA - 55 giorni dal rapimento alla morte. Da via Fani a via Caetani. Aldo Moro, presidente della Democrazia Cristiana viene rapito dalle BR il 16 marzo 1978. //16 marzo, ore 10:00 - Le Brigate rosse telefonano all'Ansa e comunicano di aver rapito il presidente della Dc.Il Presidente della Camera Pietro Ingrao sospende la seduta e annuncia il rapimento di Aldo Moro. //16 marzo, ore 11:00 - I sindacati confederati, Cgil, Cisl e Uil proclamano lo sciopero generale.


Il suo corpo è fatto rinvenire nel bagagliaio di una Renault rossa dietro la sede del PCI il 9 maggio dello stesso anno. Una telefonata del brigatista Valerio Morucci ne annuncia la morte. “Portare l'attacco al cuore dello Stato” questa la strategia del commando che nel portare al termine il rapimento dello statista uccide senza pietà cinque componenti della sua scorta: il maresciallo dei Carabinieri Oreste Leonardi, l’appuntato Domenico Ricci, il brigadiere Francesco Zizzi, l’agente Raffaele Jozzino e l’agente Giuliano Rivera.


Tutto può cambiare se cambia la nostra coscienza, se decidiamo di non chiudere gli occhi. Se decidiamo di agire. «Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo». Mahatma Gandhi, padre del pensiero della non violenza.

 

 

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB