spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Luglio 2017 Agosto 2017 Settembre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 31 1 2 3 4 5 6
Settimana 32 7 8 9 10 11 12 13
Settimana 33 14 15 16 17 18 19 20
Settimana 34 21 22 23 24 25 26 27
Settimana 35 28 29 30 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Internazionale arrow Attentato in Norvegia: inferno di follia
Attentato in Norvegia: inferno di follia PDF Stampa E-mail
Scritto da EP   
sabato 23 luglio 2011

ImageNORVEGIA - Una bomba in pieno centro ad Oslo uccide 7 persone. Sull'isola di Utoya, a 30 km da Oslo, un uomo fa fuoco con un'arma pesante ad un raduno di giovanissimi del partito laburista, quello del premier Stoltenberg, dove era stata annunciata la sua presenza, e uccide 80 persone, molte sotto i vent’anni. L'attentatore è già stato arrestato. E’ un norvegese trentaduenne, con simpatie neonaziste, anti-islamico e legato all’estremismo di destra. Si aggiunge così sgomento allo sgomento per il duplice attentato: forse non sono stati gli jihadisti (che pure hanno fatto una rivendicazione), il terrorismo islamico, gli affiliati di Al Quaeda, gli estremisti musulmani. Il terrore è dentro casa. Anche se al momento non si può davvero escludere nulla. Solidarietà totale da tutto il mondo al popolo norvegese: "Attacco vigliacco", dice il presidente dell'Unione Europea Van Rompuy. "Orribile atto di terrorismo", scrive su Twitter il ministro degli esteri inglese William Hague. Attestati di solidarietà anche dal presidente USA Barack Obama, dal presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano e da tutti i Paesi dell'Unione Europea.

Ultimo aggiornamento ( sabato 23 luglio 2011 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB