spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Giugno 2018 Luglio 2018 Agosto 2018
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 27 1
Settimana 28 2 3 4 5 6 7 8
Settimana 29 9 10 11 12 13 14 15
Settimana 30 16 17 18 19 20 21 22
Settimana 31 23 24 25 26 27 28 29
Settimana 32 30 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Lavoro&pari opportunità arrow Lavoro arrow ISTAT fotografa ancora il lavoro delle donne in Italia
ISTAT fotografa ancora il lavoro delle donne in Italia PDF Stampa E-mail
Scritto da Surfing   
giovedì 29 dicembre 2011

ImageROMA – Un rapporto su "La conciliazione tra lavoro e famiglia" stilato dall’ISTAT ribadisce come in Italia la cura dei figli sia un compito esclusivamente delegato alle donne, capace anche di costare la perdita del lavoro ove non vi sia la possibilità di delegarlo parzialmente o di condividerlo.  Sono 702 mila le occupate con figli minori di otto anni che dichiarano di aver interrotto temporaneamente l'attività lavorativa per almeno un mese dopo la nascita del figlio più piccolo: il 37,5% del totale delle madri occupate. L'assenza temporanea dal lavoro per accudire i figli continua a riguardare, invece, solo una parte marginale di padri. Anche il congedo parentale è utilizzato prevalentemente dalle donne.” “Quasi 3milioni e mezzo di occupati con figli o con altre responsabilità di questo tipo (il 35,8% del totale) vorrebbe modificare l'equilibrio tra lavoro retribuito e lavoro di cura”.Leggi tutto su Repubblica Economia & Finanza

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB