spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Agosto 2017 Settembre 2017 Ottobre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 35 1 2 3
Settimana 36 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 37 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 38 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 39 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Brevi Italia arrow Attualità arrow Mezzi pubblici: li usano più le donne
Mezzi pubblici: li usano più le donne PDF Stampa E-mail
Scritto da EP   
giovedì 18 ottobre 2012

ImageTRASPORTO PUBBLICO – Le donne si servono del trasporto pubblico più degli uomini (23% contro 18%). Lo spiega un convegno sulla mobilità delle donne, organizzato a Roma il 15 ottobre da Federmobilità con il contributo di Adiconsum -TRT- IRS e il patrocinio dell’Anci, che ha preso spunto da un recente studio del Parlamento Europeo dove si evidenzia l’esistenza di un uso di genere dei mezzi pubblici. Si è trattato di “una giornata di studio finalizzata alla promozione del riconoscimento della natura di genere della domanda di mobilità attraverso la presentazione della proposta della Carta della Mobilità delle Donne” a partire dall’indagine svolta in 27 paesi UE da Eurobarometro.


Le donne inoltre si muovono in genere fuori dagli orari di punta, compiono spostamenti a piedi e in bicicletta più degli uomini e la tipologia dei loro spostamenti è multi stop: si fermano a fare la spesa, a lasciare i figli a scuola, fanno più cose contemporaneamente. Differenze di necessità e d’uso che gli operatori del trasporto, le amministrazioni locali e gli studiosi dovrebbero tenere in considerazione nell’organizzare servizi e politiche per la mobilità urbana. Notevole davvero rilevare come il convegno sia stato organizzato scegliendo per la quasi totalità degli interventi solo relatrici. In questo campo vi è certamente molto da fare, ma si potrebbe cominciare partendo  dall’ affermare “la presenza delle donne nella governance delle aziende di trasporto e nelle strutture della pubblica amministrazione” come recita il decimo punto della proposta della carta della mobilità delle donne presentata al convegno.

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB