spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Luglio 2020 Agosto 2020 Settembre 2020
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 31 1 2
Settimana 32 3 4 5 6 7 8 9
Settimana 33 10 11 12 13 14 15 16
Settimana 34 17 18 19 20 21 22 23
Settimana 35 24 25 26 27 28 29 30
Settimana 36 31
 

 


AFFI

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow *Libri Cultura Eventi Convegni arrow CORSI - Professoresse e professori a "scuola" di pari opportunità
CORSI - Professoresse e professori a "scuola" di pari opportunità PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
domenica 03 febbraio 2013

ImageROMA - Dal 19 al 21 febbraio all’Università La Sapienza, Facoltà di filosofia, Aula Odeion Piazzale Aldo Moro 5, le docenti Maria Serena Sapegno e Annalisa Perrotta del laboratorio di studi femministi Anna Rita Simeone “Sguardi sulle differenze” organizzano il corso di formazione su sguardi di genere e didattica dal titolo "Che genere di programmi? Percorsi e canoni per una scuola che cambi". L’esigenza di questo corso di aggiornamento rivolto in particolare a docenti delle scuole ma aperto a chiunque voglia saperne di più, nasce sull’onda delle recenti sparizioni delle donne e delle loro dai programmi ministeriali d’insegnamento e dal concorso per gli/le insegnanti. Per tutte le informazioni: http://www.sguardisulledifferenze.org/?p=611

"Sui temi dell'istruzione e della cultura di genere il nostro paese è fortemente arretrato, nonostante l'interesse e la buona volontà individuale di molte insegnanti. Tutte le materie insegnate contribuiscono non soltanto a formare e aumentare conoscenze e competenze per studentesse e studenti, ma anche a formare la propria identità in relazione con gli altri. I programmi scolastici sono, in generale, poco aggiornati e tendono a ripetere e conservare schemi culturali dai quali la storia, il sapere delle donne sono esclusi. (…] Mentre in Europa i gender studies sono affermati in tutte le istituzioni di ricerca e di formazione, in Italia sono completamente ignorati. Senza parlare del livello simbolico. Qui si assiste ad una vera e propria cancellazione delle donne: innanzitutto il linguaggio […] si parla sempre di "alunno", "professore", "segretario", "coordinatore". www.sguardisulledifferenze.org

Ultimo aggiornamento ( martedì 30 giugno 2020 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB