spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Ottobre 2017 Novembre 2017 Dicembre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 44 1 2 3 4 5
Settimana 45 6 7 8 9 10 11 12
Settimana 46 13 14 15 16 17 18 19
Settimana 47 20 21 22 23 24 25 26
Settimana 48 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Documenti sul lavoro arrow Lavoro e Professioni arrow Analisi del lavoro femminile in Italia
Analisi del lavoro femminile in Italia PDF Stampa E-mail
Scritto da IG   
giovedì 21 marzo 2013

ImageDONNE & LAVORO - Sono tre gli ambiti su cui si focalizza il rapporto 2012 “Mercato del lavoro e politiche di genere”. Redatto a cura dell’ISFOL e presentato di recente, fotografa la posizione dell’Italia rispetto all’Europa, gli effetti di genere del perdurare della crisi, e il dilemma mai risolto della conciliazione tra lavoro ed esigenze di cura. Tutto affrontato anche in una prospettiva regionale. A fronte di dichiarazioni di principio sulla necessità e convenienza di investire nell’incremento dell’occupazione femminile, il rapporto svela una programmazione nazionale e una serie di politiche regionali che poco affrontano i nodi del lavoro femminile. Il 2012 non ha consegnato segnali di ripresa per il lavoro delle donne. Anzi, nel generale calo dell’occupazione ha penalizzato la fascia giovanile, imbrigliata nella spirale della disoccupazione; e le over50, che una volta perso il lavoro non sono più riassorbite dal mercato formale. Sostanzialmente, le politiche specificatamente rivolte alle donne, diventano sempre più rare. Disattenzione al genere o scelte politiche?

Ultimo aggiornamento ( giovedì 21 marzo 2013 )
 
Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB