spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Maggio 2018 Giugno 2018 Luglio 2018
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 23 1 2 3
Settimana 24 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 25 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 26 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 27 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Parlare Civile PDF Stampa E-mail
Scritto da Eva Panitteri   
mercoledý 05 giugno 2013

ImageMartedì 11 giugno, a Roma, presso la Camera dei Deputati - Sala Aldo Moro dalle 15:00 alle 16:30 presentazione del libro “Parlare civile. Per una comunicazione che non discrimina. Da clandestino a femminicidio, la cura incessante delle parole”. Secondo Stefano Trasatti, Direttore Redattore Sociale: “Usando le parole sbagliate in pochi minuti si possono compromettere anni di lavoro contro i pregiudizi”. Il libro a cura di Redattore Sociale in collaborazione con l’associazione Parsec (Bruno Mondadori, aprile 2013), è il primo testo in Italia che individua i principali temi a rischio di discriminazione e segnala il linguaggio più appropriato per parlarne correttamente. Sotto la lente d’ingrandimento le questioni della Disabilità, di Genere e orientamento sessuale, d’Immigrazione, Povertà ed emarginazione, Prostituzione e tratta, Religioni, Rom e Sinti, Salute mentale.

Otto aree tematiche che occorre affrontare con “precisione” e dove “bisogna avere consapevolezza del significato, del peso delle parole”. Un minidizionario che identifica alcune parole chiave, a cui se ne collegano altre. “Non una nuova opera di denuncia della cattiva informazione, né uno strumento di censura o di intralcio al lavoro giornalistico, e neppure un repertorio del politically correct. Un libro di servizio che, senza ideologia e attraverso opinioni diverse, cerca di indicare una direzione responsabile alla comunicazione pubblica, giornalistica e politica, di chiarire i dubbi e contestualizzare l’uso di termini spesso abusati nelle cronache quotidiane. Per una trasmissione corretta sui mass media e per ridurre il rischio di discriminazione”. Le conclusioni dei lavori saranno a cura di Laura Boldrini , Presidente della Camera dei Deputati.

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 05 giugno 2013 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB