spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Maggio 2018 Giugno 2018 Luglio 2018
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 23 1 2 3
Settimana 24 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 25 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 26 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 27 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Violenza di genere arrow Femminicidio arrow E' donna un terzo delle vittime di omicidio
E' donna un terzo delle vittime di omicidio PDF Stampa E-mail
Scritto da Surfing   
sabato 13 luglio 2013

ImageE' stato presentato giovedì 11 luglio,  alla Camera dei deputati - Salone della Mercede, il rapporto 2013 Eures/Ansa, sugli omicidi volontari commessi in Italia. Insieme al dato positivo del generale il calo delle uccisioni rispetto al passato, emerge però il dato peggiore: l’omicidio nel nostro paese sta paurosamente virando verso il  FEMMINICIDIO. Nei primi sei mesi del 2013 sono state uccise 81 donne, il 75% di loro nel contesto familiare o affettivo. Tra il 2000 ed il 2012 si contano complessivamente in Italia 2.200 donne uccise, in media 171 all'anno. E’ donna dunque un terzo delle vittime di omicidio, e 7 femminicidi su 10 avvengono in famiglia. Sembrerebbe che i primo mesi dopo la rottura siano il periodo più rischioso per le donne, ma le cronache giudiziarie rimandano a dati diversi: le persecuzioni durano mesi, anni e queste spirali temporali sono sempre ugualmente pericolose.

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB