spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Ottobre 2017 Novembre 2017 Dicembre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 44 1 2 3 4 5
Settimana 45 6 7 8 9 10 11 12
Settimana 46 13 14 15 16 17 18 19
Settimana 47 20 21 22 23 24 25 26
Settimana 48 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Diritti e Diritti Umani arrow Infanzia arrow END Violence Against Children
END Violence Against Children PDF Stampa E-mail
Scritto da EP   
giovedì 01 agosto 2013

ImageUNICEF ha presentato il 31 luglio l’iniziativa #ENDviolence Against Children. Rivolta alle persone di ogni paese chiede di agire per porre un argine alla violenza su bambine e bambini in tutto il mondo. Serve prendere “parte ad azioni globali, nazionali o locali per porre fine alla violenza sui minori”; serve diventare capaci di  dar “vita a nuove idee per raggiungere questo obiettivo”. Si stima che circa 150milioni di bambine e 73milioni di bambini sotto i 18 anni abbiano sperimentato violenza e sfruttamento sessuale (dato OMS) mentre oltre 1milione di bambini/e ogni anno è vittima del traffico di esseri umani (dato ILO). «Solo perché non la vedi, non significa che la violenza contro i bambini non c’è» conclude il video che accompagna l’iniziativa in cui la voce del Goodwill Ambassador UNICEF, Liam Neeson, conduce lo spettatore attraverso rappresentazioni della violenza 'invisibile'. “Uno speciale minisito web e una campagna sui social media spiegano come i bambini, i genitori e le comunità, possono agire, informarsi, organizzare eventi e dibattiti pubblici, sostenere i minori vittime di violenza e lavorare con i partner dell’UNICEF, globali e locali.”

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB