spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Dicembre 2017 Gennaio 2018 Febbraio 2018
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 2 1 2 3 4 5 6 7
Settimana 3 8 9 10 11 12 13 14
Settimana 4 15 16 17 18 19 20 21
Settimana 5 22 23 24 25 26 27 28
Settimana 6 29 30 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Lavoro&pari opportunità arrow Lavoro arrow Inarrestabile la contrazione dei rapporti di lavoro
Inarrestabile la contrazione dei rapporti di lavoro PDF Stampa E-mail
Scritto da Surfing   
mercoledì 22 gennaio 2014

ImageL’ufficio Politiche dei Servizi per il Lavoro - Staff di Statistica del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali studia (e presenta) i dati (nazionali) del III° trimestre 2013 sui contratti di lavoro. Da una primissima analisi del dato di genere emerge, rispetto allo stesso periodo del 2012, e con il totale dei nuovi contratti di lavoro avviati  a quota 1.170.789, una riduzione del 3,29% (ovvero 47.409 contratti in meno). La flessione è più accentuata nelle regioni del Nord Italia e, rispetto alla tipologia contrattuale, oltre il 70% delle assunzioni effettuate nel terzo III° trimestre 2013 è stata formalizzata con contratti a tempo determinato. Dal 2009 continua  dunque l’inarrestabile contrazione dei rapporti di lavoro, con un andamento negativo, nell’ ultimo periodo allo studio, confermato nei rapporti a tempo indeterminato, con maggiore incidenza per la componente femminile (-17,5% contro -13,6% degli uomini). Dati preoccupanti che confermano il trend degli ultimi anni: le donne riescono a trovare lavoro, ma principalmente per periodi limitati, dando vita ad al fenomeno delle “precarie croniche”. Il FOCUS completo è disponibile nella nostra sezione Documenti / Documenti sul lavoro.

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB