spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Agosto 2017 Settembre 2017 Ottobre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 35 1 2 3
Settimana 36 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 37 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 38 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 39 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Lavoro&pari opportunità arrow Lavoro arrow Inarrestabile la contrazione dei rapporti di lavoro
Inarrestabile la contrazione dei rapporti di lavoro PDF Stampa E-mail
Scritto da Surfing   
mercoledì 22 gennaio 2014

ImageL’ufficio Politiche dei Servizi per il Lavoro - Staff di Statistica del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali studia (e presenta) i dati (nazionali) del III° trimestre 2013 sui contratti di lavoro. Da una primissima analisi del dato di genere emerge, rispetto allo stesso periodo del 2012, e con il totale dei nuovi contratti di lavoro avviati  a quota 1.170.789, una riduzione del 3,29% (ovvero 47.409 contratti in meno). La flessione è più accentuata nelle regioni del Nord Italia e, rispetto alla tipologia contrattuale, oltre il 70% delle assunzioni effettuate nel terzo III° trimestre 2013 è stata formalizzata con contratti a tempo determinato. Dal 2009 continua  dunque l’inarrestabile contrazione dei rapporti di lavoro, con un andamento negativo, nell’ ultimo periodo allo studio, confermato nei rapporti a tempo indeterminato, con maggiore incidenza per la componente femminile (-17,5% contro -13,6% degli uomini). Dati preoccupanti che confermano il trend degli ultimi anni: le donne riescono a trovare lavoro, ma principalmente per periodi limitati, dando vita ad al fenomeno delle “precarie croniche”. Il FOCUS completo è disponibile nella nostra sezione Documenti / Documenti sul lavoro.

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB