spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Agosto 2020 Settembre 2020 Ottobre 2020
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 36 1 2 3 4 5 6
Settimana 37 7 8 9 10 11 12 13
Settimana 38 14 15 16 17 18 19 20
Settimana 39 21 22 23 24 25 26 27
Settimana 40 28 29 30
 

 


AFFI

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow *Femminismo arrow Yo decido - Decido io
Yo decido - Decido io PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
sabato 01 febbraio 2014

Image

 

Sotto il segno del treno della libertà di scegliere della propria vita e del proprio corpo

 

 

Il 1° febbraio dalle ore 14,30 manifestazioni in tutta Italia e in Europa

Il manifesto che segue raccoglie e sintetizza il significato della protesta

Noi, Cittadine d’Europa,manifestiamo in solidarietà alle donne spagnole che si oppongono al progetto di riforma della legge sull’aborto, che smantella la legge Zapatero, autorizzandolo solo in caso di stupro o di grave rischio per la salute fisica o psichica della donna certificato da due medici.

Noi, Cittadine d’Europa,manifestiamo contro il Parlamento Europeo che ha respinto una mozione in difesa dei diritti sessuali e riproduttivi, parte integrante del diritto alla salute.

Noi, Cittadine d’Italia vediamo svuotare di giorno in giorno dall’obiezione di coscienza...

...(per lo più strumentale), la legge che permette un aborto sicuro e gratuito.Libere di decidere del nostro corpo e della nostra vita, accanto e insieme ai nostri compagni o alle nostre compagne,rifiutiamo di essere sottoposte a trattamenti umilianti che pretendono di decidere al nostro posto se essere madre. Contro chi si appella alla libertà di coscienza per imporre a tutti i propri principi, esigiamo che chi ci governa favorisca l’autonomia morale di ciascuno e garantisca la pluralità e diversità di interessi.

WOMENAREUROPE (Rete diRoma)

ROMA: p.za Mignanelli (zona p.za di di Spagna), ore 15.30, sotto all’Ambasciata spagnola
MILANO: p.za Cavour, dalle ore 14.00
FIRENZE: via de’ Servi 13, alle 15,30, sotto al Consolato spagnolo
PISTOIA: faranno "vagoni della libertà" verso Firenze
SIENA: sit in Piazza Salimbeni dalle 16.00 alle 19.00
REGGIO CALABRIA: corso Garibaldi, di fronte al teatro "Cilea" dalle ore 16:30
COSENZA: assemblea pubblica per parlare dell'abolizione della legge sull'aborto in Spagna
VERCELLI, Via Cavour, primo febbraio ore 16:00 - 17:00
BOLOGNA: p.za del Nettuno, ore 15.00
RAVENNA:flash mob in P.za Andrea Costa 16-18
FERRARA: p.za Trento e Trieste, ore 15.30
CATANIA: davanti alla Prefettura ore 11:00
CAGLIARI: p.za Garibaldi, ang. via Oristano ore 16
NAPOLI: consolato spagnolo, in via dei Mille 40 alle ore 11:00
MESSINA: piazza Cairoli, ore 11:00
TORINO: piazza Castello ore 15:00 sotto il Consolato spagnolo
PALERMO: piazza Massimo, ore 15:00
SABATO 1 FEBBRAIO 2014 IN ITALIA ED EUROPA CON LE DONNE SPAGNOLE http://www.reset-italia.net/2014/01/28/1febbraio-aborto-donne-spagnole/#.UuwZk_ZJdFQ

 

PASSATE PAROLA!


 
 
Ultimo aggiornamento ( marted́ 30 giugno 2020 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB