spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Settembre 2018 Ottobre 2018 Novembre 2018
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 41 1 2 3 4 5 6 7
Settimana 42 8 9 10 11 12 13 14
Settimana 43 15 16 17 18 19 20 21
Settimana 44 22 23 24 25 26 27 28
Settimana 45 29 30 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Lavoro&pari opportunità arrow Informazioni e notizie arrow La burocrazia blocca la regolarizzazione degli immigrati
La burocrazia blocca la regolarizzazione degli immigrati PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
lunedì 26 marzo 2007

ImageROMA - Un corteo di immigrati ha manifestato domenica 25 marzo nella capitale per chiedere "la sanatoria per i 700mila immigrati senza permesso di soggiorno in Italia". Organizzato dal Comitato Immigrati in Italia, l'iniziativa fa il paio con la notizia che ancora in più di 200mila attendono risposta alle pratiche di regolarizzazione per il permesso di lavoro presentate un anno fa.

La "colpa" dei ritardi rimbalza dalle inefficienze della Legge Bossi-Fini che sembra non aver funzionato, alle lungaggini burocratiche di varia natura ed origine. La conseguenza è che il decreto flussi 2007 potrebbe non essere varato se non si darà prima corso all'espletamento delle pratiche relative al 2006.

Le ricadute di questi ritardi, oltre a nuocere alle imprese ed alle famiglie che attendono la regolarizzazione di chi nella maggior parte dei casi già lavora per loro, comportano mancati introiti per lo stato in termini di contributi e tasse. Entrambi lussi che non ci possiamo concedere!

(Fonte: ANSA)

Ultimo aggiornamento ( lunedì 26 marzo 2007 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB