spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Maggio 2017 Giugno 2017 Luglio 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 22 1 2 3 4
Settimana 23 5 6 7 8 9 10 11
Settimana 24 12 13 14 15 16 17 18
Settimana 25 19 20 21 22 23 24 25
Settimana 26 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Politica arrow Elezioni 2016 arrow Roma “terremotata” chiede rispetto
Roma “terremotata” chiede rispetto PDF Stampa E-mail
Scritto da Eva Panitteri   
marted́ 23 febbraio 2016

ImageROMA - A dire il vero ha parecchio infastidito l’accorato paternalismo col quale Bertolaso, candidato Sindaco del centrodestra alle prossime elezioni di Roma, nel corso di una intervista al Video-forum di Repubblica TV, definiva la capitale una città “bombardata” e “terremotata”, “da ricostruire”, e piena di “gente disperata che non sa più a chi votarsi”. Come se la città fosse stata -poveretta!- travolta a un cataclisma naturale, e non da decenni di mala gestione. La voce dell’indignazione per quest’offesa alla città (ed alle cittadine e cittadini) che Bertolaso vorrebbe governare, si leva principalmente grazie ai comitati della città de L’Aquila. A poche settimane dal settimo anniversario del sisma infatti, reagendo alle dichiarazioni di Bertolaso «alcuni comitati e associazioni locali scrivono una lettera aperta ai romani per raccontare "tutti i danni, le speculazioni e le ingiustizie che ha causato Guido Bertolaso sul territorio". A farlo sono il Comitato 3e32/Casematte, Appello per L'Aquila, Link studenti Indipendenti, Unione degli Studenti e Legambiente che chiedono: "Bertolaso ma non ti vergogni neanche un po'?", in merito alla sua candidatura a sindaco della capitale. Tutto questo, mentre Guido Bertolaso al videoforum di Repubblica Tv definiva Roma "una città terremotata da ricostruire, non me ne vogliano i cittadini aquilani".» Non certo un inizio sotto i migliori auspici, nonostante il decantato “curriculum professionale, nel bene e nel male” . Un curriculum che a ben guardare va ad aggiungere all’agenda di Bertolaso, per dirla con parole sue: “condizioni processuali problematiche” con a breve un’udienza, il 4 marzo, al processo denominato Grandi Rischi Bis, proprio sui fatti del terremoto de L’Aquila del 2009.

Ultimo aggiornamento ( marted́ 23 febbraio 2016 )
 
< Prec.
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB