spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Agosto 2018 Settembre 2018 Ottobre 2018
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 36 1 2
Settimana 37 3 4 5 6 7 8 9
Settimana 38 10 11 12 13 14 15 16
Settimana 39 17 18 19 20 21 22 23
Settimana 40 24 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Numero 8 - Minori e pubblicità arrow Calibrare i messaggi assicura tutela
Calibrare i messaggi assicura tutela PDF Stampa E-mail
Scritto da ep   
martedì 27 marzo 2007

Per l’infanzia si dovrebbero sostenere i diritti in generale, nella direzione di un cambiamento di mentalità volto alla tutela del minore prima di tutto. Oggi infatti «la pubblicità non è più soltanto l’anima del commercio, sta diventando l’anima della nostra società» con un ruolo trainante. La pubblicità non dovrebbe essere solo orientata alla compravendita e dovrebbe dotarsi di un’etica, proponendo «messaggi a misura di persona, da calibrare tenendo anche conto delle diverse possibili reazioni». Queste le priorità nell'intervento di Maria Rita Saulle, Giudice di Corte Costituzionale e presenza attiva nella Commissione internazionale incaricata della redazione della convenzione sui diritti dell’infanzia.

Ultimo aggiornamento ( sabato 31 marzo 2007 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB