spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Ottobre 2017 Novembre 2017 Dicembre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 44 1 2 3 4 5
Settimana 45 6 7 8 9 10 11 12
Settimana 46 13 14 15 16 17 18 19
Settimana 47 20 21 22 23 24 25 26
Settimana 48 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Numero 8 - Minori e pubblicità arrow Parlano i pubblicitari
Parlano i pubblicitari PDF Stampa E-mail
Scritto da ep   
martedì 27 marzo 2007

Anna Innamorati (Mc Cann Erickson) e Giorgio Lodi (Publicis) in questa giornata rappresentano la voce dei pubblicitari. Innamorati precisa che i pubblicitari non creano modelli, ma si limitano ad assorbire quelli già esistenti. Aggiunge che il messaggio pubblicitario è soggetto -seppur semplicisticamente- ad una interpretazione soggettiva, derivante dal un gusto di natura personale.

Stando ai risultati della ricerca che evidenzia come i preadolescenti «nascano a pane e comunicazione» e vivano nella tecnologia, ben consci di quanto sta intorno a loro, abituati a vivere in un mondo che da «risposte immediate», non si stupisce che siano «incantati o comunque incapaci di discernere tra i modelli che la televisione propone».

 


 

Lodi, Presidente Publicis, che organizza da 20 anni sfilate (anche Pitti Immagine) segnala l’attenzione dell’organizzazione affinchè le aziende che portano i propri prodotti in passerella facciano presentazione e non pubblicità, vigilando che non vengano suggeriti ai bambini atteggiamenti di imitazione del comportamento da adulti. Segnala però un il passaggio delicato rispetto al modo in cui le riprese effettuate in occasione delle sfilate vengono poi utilizzate in televisione e nei telegiornali.

 


 

Qui la considerazione sorge spontanea: anche se i pubblicitari -a parer loro- adottano comportamenti “da manuale” traspare in entrambi gli interventi un atteggiamento di mancata assunzione di responsabilità. Calcolo, o semplice miopia?

Ultimo aggiornamento ( sabato 31 marzo 2007 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB