spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

CERCATECI ANCHE SUI SOCIAL @powergender

Calendario Eventi


 
Ottobre 2019 Novembre 2019 Dicembre 2019
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 44 1 2 3
Settimana 45 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 46 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 47 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 48 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Questioni di genere arrow Convegni arrow Media, molestie sessuali, disparitÓ: cronache del dissenso
Media, molestie sessuali, disparitÓ: cronache del dissenso PDF Stampa E-mail
Scritto da Eva Panitteri   
mercoledý 14 marzo 2018

Image
14 Marzo 2018
ROMA - Si è conclusa intorno alle 14 di oggi la giornata di cultura formativa contro le molestie e le discriminazioni dal titolo "Cronache del dissenso" organizzata da GiULiA giornaliste insieme alla Cpo/Fnsi e all'Ordine dei giornalisti del Lazio. L'iniziativa animata da tantissimi relatori e relatrici, è stata di livello tale da tenere la platea di giornaliste e giornalisti letterelmente incollata alle proprie sedie. Presenti anche alcune delle firmatarie del manifesto 'Dissenso Comune'. "Quale può essere la ricetta per arrivare, a terzo millennio inoltrato, ad una reale parità di genere, nella vita e soprattutto nel lavoro?" La risposta è ben riassunta nella cronaca tratteggiata dalla FNSI: «In Rai -ha detto la Presidente Monica Maggioni– in merito alla parità salariale è stato avviato un monitoraggio sulle carriere per avere un quadro oggettivo dal quale partire per costruire azioni mirate a ridurre la disparità di retribuzione che è oggi del 10 per cento.» Per il direttore della Stampa, Maurizio Molinari, «dobbiamo oggi affrontare tutti insieme la sfida di far rispettare i diritti e di estenderli. Deve passare il concetto che ogni volta che una donna viene molestata ad essere colpiti siamo tutti. Tutti coloro che non tollerano che esistano le molestie». La presidente dell’Inpgi, Marina Macelloni ha approfondito, dati alla mano, la questione della disparità salariale. Silvia Resta, consigliera dell’Odg Lazio, ha lanciato il premio giornalistico dedicato alla memoria della collega Tania Passa. Elisabetta Cosci, prima donna alla vicepresidenza del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti ha auspicato la trasformazione dell’Odg in un «organismo culturale». La direttrice del Tg2, Ida Colucci ha raccontato come la sua testata affronta il problema della narrazione della violenza sulle donne.» QUI L'ARTICOLO INTEGRALE DELLA FNSI

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 14 marzo 2018 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB