spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Agosto 2020 Settembre 2020 Ottobre 2020
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 36 1 2 3 4 5 6
Settimana 37 7 8 9 10 11 12 13
Settimana 38 14 15 16 17 18 19 20
Settimana 39 21 22 23 24 25 26 27
Settimana 40 28 29 30
 

 


AFFI

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow *Libri Cultura Eventi Convegni arrow Cannes 2018: “ecosistemi creativi senza squilibri di genere”
Cannes 2018: “ecosistemi creativi senza squilibri di genere” PDF Stampa E-mail
Scritto da Eva Panitteri   
martedì 08 maggio 2018

 Image CANNES 2018 - L’edizione 2018 del FESTIVAL DI CANNES al via oggi, sarà ricordata per la volontà di rinnovamento: niente anteprime dei film per la stampa, per proteggere quelli ancora in uscita da critiche incontrollate sul web... banditi i selfie... richiami a comportamenti corretti ricordando che le molestie sono un reato... la giuria presieduta da Cate Blanchett composta da 4 donne ed 1 uomo: la stessa Blanchett, Kristen Stewart, Léa Seydoux, Ava DuVernayed ed il regista Denis Villeneuve. «Quest’anno il Festival cinematografico più prestigioso del mondo, quello di Cannes - dall'8 al 19 maggio - si è sbilanciato senza mezzi termini a favore delle donne nel livello decisionale: infatti ben quattro componenti su cinque nella Giuria del concorso (la più importante) sono donne. La risposta al caso Weinstein, contro lo scandalo del produttore hollywoodiano, e la presa di posizione chiara in favore delle donne è palese. […] Anche le altre due Giurie delle sezioni ‘Un Certain Regard’ e la ‘Camera d’Or’ hanno seguito uno schema analogo, con un numero di donne sempre superiore a quello degli uomini nella composizione. […] Altra importante iniziativa dell’edizione 2018 è quella del ‘WIFTI - Women in Film & TV International’, panel sul tema ‘Lavorando per il cambiamento: cinema nel nuovo paesaggio’ per affrontare le enormi disuguaglianze nei finanziamenti, oltre ad aumentare le opportunità di lavoro e a creare percorsi di carriera più ampi per le donne nell'industria cinematografica. Durante l’incontro si discuterà di come uomini e donne possano lavorare in tandem per creare cambiamenti e raggiungere il 50/50”» Leggi l’articolo di  ELISABETTA COLLA su NOIDONNE ONLINE

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB