spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Settembre 2018 Ottobre 2018 Novembre 2018
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 41 1 2 3 4 5 6 7
Settimana 42 8 9 10 11 12 13 14
Settimana 43 15 16 17 18 19 20 21
Settimana 44 22 23 24 25 26 27 28
Settimana 45 29 30 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Diritti e Diritti Umani arrow Discriminazioni arrow Appello al Governo: Il "Contratto" dimentica le donne
Appello al Governo: Il "Contratto" dimentica le donne PDF Stampa E-mail
Scritto da Surfing   
mercoledì 06 giugno 2018

ImageROMA - (Appello STATI GENERALI DELLE DONNE) Una lettera aperta al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, inviata nel giorno del suo insediamento (5 giugno 2018) a nome degli Stati Generali delle Donne, esprime “estrema preoccupazione” per il Contratto del governo per il cambiamento, che ha davvero dato poco spazio alle questioni che riguardano più da vicino le donne. Nella lettera si auspica che il “percorso di progressiva affermazione della libertà e di emancipazione delle donne non venga messo in pericolo.” Preoccupano, al di la delle dichiarazioni di alcuni ministri, “le brevi annotazioni dedicate al tema della parità di genere” ed il fatto che le donne, nel Contratto, siano identificate come mamme, come anziane, come abitanti delle periferie. “Nessuna posizione sulla preoccupante situazione della disoccupazione femminile, sugli strumenti per il superamento degli ostacoli nell’accesso alle carriere, sulla disparità di retribuzioni tra uomini e donne a parità di incarico, sul ruolo delle imprese femminili come fattore di crescita. […] I femminicidi sono emergenza nazionale ma nel Contratto le misure elencate riguardano solo i corsi di formazione per le forze dell’ordine, attività fondamentale ma non sufficiente, e singole iniziative dei Centri Antiviolenza; si legittima la teoria dell’alienazione parentale; si ignora la necessità di fare prevenzione; mancano misure relative all’inserimento di programmi di educazione di genere nelle scuole.”

Ultimo aggiornamento ( giovedì 07 giugno 2018 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB