spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Ottobre 2018 Novembre 2018 Dicembre 2018
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 45 1 2 3 4
Settimana 46 5 6 7 8 9 10 11
Settimana 47 12 13 14 15 16 17 18
Settimana 48 19 20 21 22 23 24 25
Settimana 49 26 27 28 29 30
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Politica arrow Spazi da difendere arrow In difesa della Casa - 1000 Voci (11)
In difesa della Casa - 1000 Voci (11) PDF Stampa E-mail
Scritto da Eva Panitteri   
venerdì 03 agosto 2018

Image ROMA - CASA DONNE: La Regione Lazio avvia il RICONOSCIMENTO della Casa quale “SITO di INTERESSE PUBBLICO. Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e Lorenza Bonaccorsi, assessora al Turismo e Pari Opportunità della Regione Lazio hanno presentato ieri (2 Agosto 2018) una delibera di Giunta in sostegno della Casa Internazionale delle Donne dopo i recenti sviluppi del contenzioso aperto dal Comune di Roma e conclusosi con la revoca unilaterale della convenzione in essere da parte dell'amministrazione capitolina.

La Regione Lazio, dichiara dunque la Casa Internazionale delle Donne di Roma sito di rilevante interesse pubblico per il suo “significato di testimonianza attiva e di concreto servizio sociale e culturale offerto a tutte le donne di Roma e del Lazio. La Casa Internazionale delle Donne, infatti, è da anni un presidio unico nel suo genere grazie anche alla presenza delle tante associazioni del movimento delle donne. Svolge con continuità un'opera meritoria di contrasto al razzismo e alle discriminazioni, e di sostegno alle donne in difficoltà. La Regione Lazio si impegna, inoltre, con questo atto di Giunta a misurare l'impatto sociale delle prestazioni rivolte a circa 30.000 donne ogni anno e rese a titolo del tutto gratuito dalla Casa Internazionale delle Donne, al fine di quantificarne il valore economico”. Lo comunica in una nota la Regione Lazio.

Le donne della Casa Internazionale accolgono con soddisfazione la delibera della Giunta Regionale ed esprimono nel comunicato di risposta “gratitudine a quanti/e si sono adoperati/e per il sostegno alla struttura, dal presidente Zingaretti, all'assessora Bonaccorsi, alle tante consigliere regionali che si sono impegnate per questo obiettivo; insieme a tutte le donne e gli uomini, artisti, professionisti, cittadine e cittadini, che con la loro attiva solidarietà stanno sostenendo la nostra battaglia. Ogni risultato è anche loro. Il riconoscimento di interesse pubblico e l'affermazione della possibilità di considerare i servizi prestati dalle associazioni nella valutazione dei canoni di utilizzo del patrimonio pubblico sono due importantissimi elementi per consentire la soluzione non solo della vicenda del Buon Pastore, ma anche delle tante realtà di impegno sociale in difficoltà. Ci auguriamo che questa delibera possa utilmente contribuire alla soluzione del confronto in atto con l'amministrazione capitolina, in un clima di dialogo e di rispetto delle reciproche responsabilità istituzionali.”

Ultimo aggiornamento ( venerdì 03 agosto 2018 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB