spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

CERCATECI ANCHE SUI SOCIAL @powergender

Calendario Eventi


 
Ottobre 2019 Novembre 2019 Dicembre 2019
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 44 1 2 3
Settimana 45 4 5 6 7 8 9 10
Settimana 46 11 12 13 14 15 16 17
Settimana 47 18 19 20 21 22 23 24
Settimana 48 25 26 27 28 29 30
 


AFFI

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Questioni di genere arrow 8 Marzo Giornata Internazionale delle Donne arrow 8 MARZO: la parità di genere non è un modo di dire
8 MARZO: la parità di genere non è un modo di dire PDF Stampa E-mail
Scritto da Eva Panitteri   
giovedì 07 marzo 2019

ImageROMA - Attivismo e femminismo sono temi quanto mai attuali. Non facciamoci togliere dalla disinformazione e dall’ignoranza che troppo disinvoltamente rimbalzano sui social, le libertà, le consapevolezze, la storia ed i risultati conquistati da oltre 50 anni d’impegno politico e sociale delle donne italiane.

La Corte Costituzionale, riunita in camera di consiglio ha deciso sulla Legge Merlin: la prostituzione rimane attività non punibile mentre ogni sfruttamento è reato. Le questioni di legittimità costituzionale sono state discusse nell'udienza pubblica del 5 marzo 2019. Teresa Manente dell’Associazione Differenza Donna che festeggia con questa decisione i trent’anni di attività, esprime “soddisfazione per la decisione della Corte” aggiungendo che da questo risultato occorre ora partire per una grande mobilitazione per i diritti e la libertà delle donne che in questo momento storico sono più che mai sotto l’attacco di spinte reazionarieche vogliono ricondurre le donnenelle case o nei bordelli”.

Diventa quanto mai necessario agire, reagire e rimanere unite, in un momento storico che mai come oggi aveva visto i diritti acquisiti, soprattutto delle donne, messi tanto pericolosamente in discussione. Il percorso di consapevolezza e di autoaffermazione delle giovani generazioni pertanto non dovrà fermarsi: informarsi, leggere, confrontarsi apertamente per formare opinioni indipendenti e libere diventa prioritario quando “tutta l'azione del Governo è più distruttiva che costruttiva(Jasmine Trinca a Otto e Mezzo il 25/2/2019) e l’atteggiamento prevalente verso le donne, con visibilità pubblica e non, testimonia un clima di aggressione costante (da Laura Boldrini alla cantante Emma Marrone, per citarne solo alcune). Dove abitano rabbia, dileggio, svalutazione, violenze verbali, stereotipi si dovrà «imparare ad usare bene le parole perché solo usandole bene affermeremo le uguaglianze e non gli stereotipi. La parità di genere è un diritto umano, non un modo di dire» Unicef #PossoFareCiòCheVoglio

Ultimo aggiornamento ( giovedì 07 marzo 2019 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB