spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

CERCATECI ANCHE SUI SOCIAL @powergender

Calendario Eventi


 
Settembre 2019 Ottobre 2019 Novembre 2019
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 40 1 2 3 4 5 6
Settimana 41 7 8 9 10 11 12 13
Settimana 42 14 15 16 17 18 19 20
Settimana 43 21 22 23 24 25 26 27
Settimana 44 28 29 30 31
 


AFFI

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow FOOD & WINE arrow Appuntamenti arrow Festival di Bioetica 2019: ripensare cibo e consumi
Festival di Bioetica 2019: ripensare cibo e consumi PDF Stampa E-mail
Scritto da Eva Panitteri   
lunedì 05 agosto 2019

ImageFOOD, ETICA & ECOSISTEMI - «Dobbiamo prima di tutto cambiare i nostri comportamenti quotidiani: consumare meno energia, in particolare di origine fossile, risparmiare la risorsa acqua, acquistare cibo sano e possibilmente biologico, eliminare la plastica dalla nostra vita, fare a meno di imballaggi inutili». A sottolinearlo è Gianfranco Porcile, Presidente di Ecoistituto Reggio Emilia e Genova (Ecoistituto ReGe) nel suo intervento sul tema della filiera agroalimentare, argomento che affronterà al Festival di Bioetica di Santa Margherita Ligure il 29 e 30 agosto prossimi. Bisogna «immaginare le conseguenze delle decisioni che prendiamo oggi sull’umanità attuale, sulle generazioni future e sul destino del nostro pianeta» spiega la prof.ssa Luisella Battaglia, ideatrice della manifestazione. Tra gli obiettivi di questa edizione: contribuire a diffondere una “cultura della sostenibilità ispirandosi ai 17 punti fissati dall’Agenda 2030 dell’Onu. Per ottenere risultati concreti -infatti- è necessario operare in modo coordinato su molteplici livelli: etico, scientifico, tecnologico, economico, sociale.”

https://www.bioeticafestival.it/index.php

 

Ultimo aggiornamento ( lunedì 05 agosto 2019 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB