spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Luglio 2020 Agosto 2020 Settembre 2020
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 31 1 2
Settimana 32 3 4 5 6 7 8 9
Settimana 33 10 11 12 13 14 15 16
Settimana 34 17 18 19 20 21 22 23
Settimana 35 24 25 26 27 28 29 30
Settimana 36 31
 

 


AFFI

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow *Food & Wine arrow EVO - Nuove strategie per l'olio italiano
EVO - Nuove strategie per l'olio italiano PDF Stampa E-mail
Scritto da Eva Panitteri   
mercoledì 18 dicembre 2019

ImageOLIO EVO (1) - Si fa strada una nuova strategia per l'olio italiano: convocato lo scorso 5 dicembre al MIPAF il Tavolo Olio per “un confronto sulla situazione attuale e sulle prospettive di settore”, la Ministra Teresa Bellanova informa: alla Commissione europea abbiamo chiesto di potenziare il mercato dell’olio (OCM olio come per il vino) e l’incremento della dotazione finanziaria per “la riconversione e l'impianto di nuovi oliveti, l'ammodernamento dei frantoi oleari”, interventi per la “conservazione del paesaggio” ed il “miglioramento della sostenibilità ambientale”. “La sfida più grande che abbiamo davanti è quella del valore. Abbiamo convinto i consumatori a spendere 10 euro e più per una bottiglia di vino che dura un pasto, non riusciamo a convincerli a spenderne 8 per una bottiglia di olio che dura 3 o 4 settimane. Abbiamo più di 500 cultivar, un patrimonio di biodiversità che non ha eguali: se non viene valorizzato adeguatamente rischia di essere un problema”. “È sul valore che prima di tutto dobbiamo lavorare […] e anche nella ristorazione serve più cultura dell'olio, dall'offerta al cliente al suo utilizzo in cucina”. Ed annunciando l'attivazione a breve di una Commissione Unica nazionale afferma: “per difendere l'olio italiano dobbiamo mettere fuori gioco chi inganna i consumatori: il falso olio è un nemico da battere. […] La difesa della competitività dell'olio extravergine made in Italy è una priorità assoluta”.

(MIPAF1) (MIPAF2)

Ultimo aggiornamento ( mercoledì 18 dicembre 2019 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB