spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

Calendario Eventi


 
Luglio 2017 Agosto 2017 Settembre 2017
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 31 1 2 3 4 5 6
Settimana 32 7 8 9 10 11 12 13
Settimana 33 14 15 16 17 18 19 20
Settimana 34 21 22 23 24 25 26 27
Settimana 35 28 29 30 31
 


AFFI

Lobby EU Donne

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Argomenti arrow Violenza di genere arrow Articoli arrow Violenza di genere: dal convegno della Capitale l’importanza di “investire” sulle donne
Violenza di genere: dal convegno della Capitale l’importanza di “investire” sulle donne PDF Stampa E-mail
Scritto da Eventi   
venerdì 18 maggio 2007

ImageROMA – l’Italia è ancora molto indietro nella battaglia contro la violenza di genere: paragonato alla Spagna, il nostro governo ha stanziato solo 3 milioni di euro, contro i 245 messi a disposizione dall’esecutivo di Madrid. Barbara Pollastrini,  Ministra per i Diritti e le Pari Opportunità, in occasione del convegno internazionale di Solidea  svoltosi nella Capitale (17-18 maggio) rinnova il proprio impegno a favore di questa battaglia chiedendo che nella prossima Finanziaria sia garantito il diritto delle donne alla maternità, senza che vengano penalizzazioni sul piano lavorativo, perchè -dice-le donne e le lavoratrici “vogliono figli, ma non hanno certezze”. Se parliamo di famiglia”, sottolinea, bisogna investire sulle persone che la compongono, a partire dalle donne.

 

Secondo Enrico Gasbarra, Presidente della Provincia di Roma, è tempo di porre fine allo scontro etico sul concetto di famiglia ed investire sulle politiche di genere: “La nostra amministrazione si è impegnata tangibilmente” -dice- destinando il 46% del bilancio alle politiche sociali. Gasbarra ha inoltre chiesto una carta di tutela da adottarsi da parte dei mezzi di comunicazione -in particolare la televisione- che attraverso alcuni reality propone una violenza di tipo mentale e culturale che passa attraverso una “forma assurda di machismo, e di diritti negati delle donne”.

 

(Per ulteriori informazioni vedi  Giornale n. 12)

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB