spacer.png, 0 kB
Power&Gender Testata giornalistica online Registrazione tribunale di Roma n° 481/2006 del 13/12/2006 Direttrice responsabile: Eva Panitteri
Edita dall'Associazione Power And Gender

CERCATECI ANCHE SUI SOCIAL @powergender

Calendario Eventi


 
Dicembre 2019 Gennaio 2020 Febbraio 2020
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
Settimana 1 1 2 3 4 5
Settimana 2 6 7 8 9 10 11 12
Settimana 3 13 14 15 16 17 18 19
Settimana 4 20 21 22 23 24 25 26
Settimana 5 27 28 29 30 31
 

 


AFFI

spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB




Home arrow Numero 14 arrow Ri-scoperte
Ri-scoperte PDF Stampa E-mail
Scritto da Surfin   
domenica 03 giugno 2007

Image< La casa editrice Elliot fa scoprire dopo 55 anni Daphne Rooke> In Sudafrica ci sono tre portentose giovani scrittricì: Doris Lessing, Nadine Gordimer e Daphne Rooke. Così scriveva il Johannesburg Saturday quasi 50 anni fa. Delle tre la più dotata secondo la rivista era Daphne Rooke, nata nel 1914 da padre inglese e madre afrikaaner, giornalista, autrice di numerosi racconti.......

Trasferitasi in Australia con il marito alla fine degli anni quaranta, la Rooke , che oggi vive in Inghilterra, scrisse nel 1952 il romanzo Io e Mittee che divenne un bestseller in numerosi paesi. Oggi la casa editrice romana pubblica, finalmente tradotto in italiano, questo romanzo che racconta la vita e l’amicizia di due giovani donne, divise dal colore della pelle e dalla condizione sociale , una bianca e l’altra nera, una ricca e l’altra cameriera della prima, in Sudafrica, alla fine dell’800 in una società divisa dalla guerra anglo-boera e dai conflitti razziali.

Ultimo aggiornamento ( domenica 03 giugno 2007 )
 
< Prec.
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB